No green pass, medici sospesi in testa al corteo di Trieste. E tra i passanti c'è chi urla: «Vergogna»

No green pass, medici sospesi in testa al corteo di Trieste. E tra i passanti c'è chi urla: «Vergogna»
Per saperne di più:
Il Messaggero INTERNO

In Aula show della No. TRIESTE Fabio Tuiach, manifestava mentre era malato al lavoro:.

Cartelli e manifesti indicano slogan come «no Green pass, no apartheid».

L'iniziativa, promossa dal Coordinamento no green pass Trieste, coincide con il secondo e ultimo giorno di sciopero del certificato verde indetto dal movimento.

Nuova manifestazione di protesta del movimento no green pass.

L'ALLARME No Green pass, Trieste rischia la zona gialla dopo il boom di

(Il Messaggero)

Ne parlano anche altri media

– “Fino a ieri lavoravo all’Irccs Burlo Garofolo di Trieste, da oggi ho deciso di autosospendermi: non posso stare a questo sistema ricattatorio. È una delle voci dei manifestanti no Green pass che stanno partecipando a un nuovo corteo di protesta a Trieste. (Nordest24.it)

Numerosi gli attacchi e slogan contro il governo Draghi: “Il Green Pass è una misura liberticida”, “Stanno attaccando scuola e lavoro”, “Ci scaricano addosso la gestione catastrofica della pandemia” urlano i manifestanti; e in coro l’ormai classico “Vaffa Draghi”, gettonatissimo (TRIESTEALLNEWS)

L'iniziativa, promossa dal Coordinamento no green pass Trieste, coincide con il secondo e ultimo giorno di sciopero del certificato verde indetto dal movimento E' una delle voci dei manifestanti no Green pass che hanno partecipato stasera a un nuovo corteo di protesta a Trieste. (Il Gazzettino)

Nuovo corteo No green pass da Chiarbola a piazza Perugino, passando per San Giacomo

Partiti dal rione di Chiarbola, i manifestanti hanno attraversato il rione di San Giacomo per raggiungere piazza Perugino. Il transito del corteo a San Giacomo. Secondo i primi dati della Questura sono circa 1.500 i partecipanti al corteo contro il green pass di martedì 23 novembre a Trieste (TGR – Rai)

Nuova manifestazione di protesta del movimento no green pass. L'iniziativa, promossa dal Coordinamento no green pass Trieste, coincide con il secondo e ultimo giorno di sciopero del certificato verde indetto dal movimento (Leggo.it)

Il corteo del popolo No green pass si prepara a bloccare nuovamente Trieste il 23 novembre. Conclude il sindaco: «Dovremmo essere un po’ responsabili, c'è gente che si cura da sola a casa e muore. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr