Siparietto De Ligt-Kulusevski: “Suo gol di testa? Imparato da Cristiano Ronaldo”

ItaSportPress SPORT

E ancora sulla partita e sul cammino della Juventus in Coppa e non solo: "È la strada giusta, ma dobbiamo migliorare ancora di più

La conferma della calma tra i calciatori arriva da un simpatico siparietto tra Matthijs de Ligt e Dejan Kulusevski , match winner contro i russi.

L'olandese è stato intervistato da JTv ha parlato accanto al compagno svedese autore della rete del successo: "Ho lavorato tanto con Dejan sui colpi di testa e ha imparato anche da Cristiano Ronaldo (ride, ndr)", ha detto De Ligt. (ItaSportPress)

Ne parlano anche altri giornali

La Juventus ancora una volta vittoriosa per 1-0 nel match di Champions League contro lo Zenit: ecco l’analisi. Maurizio Crosetti analizza il momento della Juventus e la vittoria di Champions contro lo Zenit. (Juventus News 24)

'implacabilità dell'1-0 è una legge buona anche in tutte le Russie, pure qui dove gli ultrà celebrano fieri il cinquecentesimo anniversario della fondazione dell'impero degli zar (cade proprio in questi giorni) ma poi niente, vengono silurati anche loro da questa creatura mordi e fuggi che ormai replica sé stessa ovunque vada. (la Repubblica)

Dopo la stabilità dietro si passa naturalmente alla matrioska di Chiesa, quello che risolve le partite, fa reparto quasi da solo, chiama la palla, strappa sulla fascia. Quando torneranno a pieno regime Dybala e Morata avrà due alleati d’oro con sui smezzarsi il lavoro (OneFootball - Italiano)

I numeri parlano chiaro: 74 apparizioni in Champions League, 20 in Europa League e infine sei nelle qualificazioni di El Nuovo record per Leonardo Bonucci, uno tra i big che hanno figurato nella difficile trasferta di San Pietroburgo contro lo Zenit, poi vinta con un gol di Kulusevski. (Tutto Juve)

Ieri è stato un giorno di festa per noi. Non eravamo ansiosi, volevamo dimostrare che possiamo e vogliamo produrre un calcio attraente" (TUTTO mercato WEB)

SPIRITO DI SACRIFICIO – «C’è da parte di tutti spirito di sacrificio e voglia di non subire. Per fuori, devono cominciare a capire che la Juventus sta tornando» (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr