Palù (Aifa): "L'obbligo vaccinale non è un tabù: servirebbe per PA e forze dell'ordine"

Palù (Aifa): L'obbligo vaccinale non è un tabù: servirebbe per PA e forze dell'ordine
L'HuffPost SALUTE

È pertanto ragionevole la proposta di abbassare la durata del certificato a nove mesi.

Sulla crescita del contagio, Palù non si mostra allarmista, sostenendo di essersi aspettato ″una recrudescenza invernale, ma grazie ai vaccini non è esponenziale.

Alla domanda ‘quanto crescerà ancora il contagio?’:

L’incremento della protezione data dal ‘booster’ è ottimo nei confronti di tutte le varianti, ma sulla durata si deciderà in base ai dati scientifici″. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri media

"I dati dell'epidemia ci stanno dicendo che la categoria 5-11 anni è quella che presenta il maggior numero di casi incidenti. “Se prima il 2% dei bambini contraeva l'infezione, con la variante Alfa, oggi siamo al 25-30%”, i numeri forniti dal presidente Aifa (Fanpage)

«L’Ema sta discutendo sull’estensione della possibilità di vaccinare la fascia d’età 5-11 anni. E non ha escluso anche l’obbligo del vaccino anti-Covid per la fascia 5-11 anni: «È una valutazione che verrà fatta progressivamente, ponderata con rischi e benefici. (Open)

Covid, il bollettino di oggi mercoledì 24 novembre 2021. Germania Covid, «Niente eutanasia ai non vaccinati»: è ancora record contagi, 335 morti in 24 ore. Umbria. Altri 110 nuovi casi Covid in Umbria nell'ultimo giorno dove si segnalano due nuovi morti mentre rimangono stabili i ricoverati in ospedale, 54, sette nelle terapie intensive (Il Messaggero)

“Obbligo vaccinale per forze dell’ordine e dipendenti pubblici”. Palù in pressing sul governo

Lo ha affermato il presidente dell’Aifa, Giorgio Palù, ospite su SkyTg24. In seguito alla decisione dell’Ema, «può arrivare una decisione dell’Aifa entro 24 ore» e su quando potrebbero partire le vaccinazioni anti-Covid-19 in Italia nei bambini 5-11, Palù ha sottolineato «possibile anche da lunedì». (La Stampa)

Per i bambini, spiega Palù, il quadro sta cambiando e “il rischio dell’infezione sta diventando molto superiore al rischio del vaccino”. Palù ha sottolineato poi che il quadro sta mutando anche per i più piccoli. (AbruzzoLive)

Ma “la scelta del super green pass andava fatta 2-3 settimane fa per vederne i frutti, ora è anche tardi Palù: “Auspicabile obbligo vaccinale per forze dell’ordine e dipendenti pubblici”. “Le categorie più colpite dall’infezione risultano 5-11enni e 40-50enni. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr