Gotti: “Sul rigore l’arbitro è stato superficiale”

CIP SPORT

L’Udinese ha fatto la partita che doveva fare, l’ha cominciata bene, abbiamo trovato il gol presto, e bello.

Dopo la sconfitta contro la Juventus il tecnico dell’Udinese Luca Gotti ha commentato così la prestazione dei suoi.

“So che arbitrare non è facile, ma l’arbitro era nelle posizione ideale per valutare e penso lo abbia fatto in maniera troppo superficiale.

Poi la partita è diventata più difensiva, ma gestita con ordine, in cui non c’era la sensazione che la Juve potesse far male. (CIP)

Su altri giornali

Il problema è che nel frattempo ci prendiamo la sconfitta e i giorni di ritiro, in una partita del genere sicuramente meritavamo di più. Secondo me abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, abbiamo iniziato bene sia nella gestione della palla che nei movimenti, abbiamo trovato un bel gol di furbizia all'inizio e poi abbiamo condotto agevolmente una gara in cui la Juventus non sembrava poterci impensierire. (TuttoUdinese.it)

Gotti. JUVENTUS (4-4-2) Szczesny 5; Danilo 5, De Ligt 5.5, Bonucci 4.5, Alex Sandro 4; Cuadrado 5 (86’ Felix Correia s. ), Bentancur 5, McKennie 5 (86’ Rabiot 6.5), Bernardeschi 4.5 (59’ Kulusevski 5); Dybala 5 (65’ Morata 5.5), Cristiano Ronaldo 7. (Virgilio Sport)

Primo venti minuti nulli della Juventus con zero azioni pericolose. La Juventus si porta clamorosamente in vantaggio con Ronaldo che di testa segna ad un colpevole Scuffet. (Tutto Juve)

Marino duro contro la Juventus: “Ha condizionato l’arbitro”

Cristiano Ronaldo e Dybala vengono raggiunti anche da Fabio Paratici , che insieme ai due giocatori ha mostrato tutto il suo dissenso per l’arbitraggio. All’89’ la Juventus completa la rimonta: cross perfetto di Rabiot e Ronaldo non sbaglia di testa, complice anche Scuffet (Virgilio Sport)

Ma che il momento sia piuttosto particolare lo dimostra non loro l’esultanza incontenibile, ma anche la sua espressione tirata a fine gara, con un gesto clamoroso. Richiamato a bordo campo per l’intervista di fine partita dall’addetto stampa, CR7 ha tirato dritto non volendo parlare. (DirettaGoal)

La punizione di Ronaldo è inventata, il fallo era per noi, perché Cuadrado commette fallo su Stryger Larsen e cadendo tocca anche il pallone con le mani. L’Udinese ha fatto una grande partita, e non meritava di perdere. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr