Il Covid a qualcosa serve: dopo vent'anni sparisce l'influenza

Il Covid a qualcosa serve: dopo vent'anni sparisce l'influenza
lasiciliaweb | Notizie di Sicilia SALUTE

E invece per la prima volta negli ultimi 20 anni non c’è stata un’epidemia stagionale di influenza.

– “Nell’autunno scorso si preannunciava una stagione difficile per la co-circolazione del Sars-CoV-2 e dei virus influenzali.

Potrebbe essere che la forte circolazione del virus Sars-CoV-2 abbia ‘annientato’ il virus influenzale

La spiegazione della ‘scomparsa’ dell’epidemia influenzale in parte potrebbe esser ricercata nella memoria immunitaria. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Ne parlano anche altre fonti

Termina la stagione dell’influenza: i dati. A commentare i dati della sorveglianza sull’influenza è Antonino Bella, esperto del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto superiore di sanità (Iss) e responsabile della Sorveglianza epidemiologica InfluNet, ai microfoni di Ansa (brevenews.)

Bella (Influnet), annientata da Sars-Cov e concomitanza fattori. “Nell’autunno scorso si preannunciava una stagione difficile per la co-circolazione del Sars-CoV-2 e dei virus influenzali. Questa malattia, che colpisce mediamente 5-6 milioni di italiani ogni anno e ne accompagna alla morte quasi diecimila ogni inverno, è semplicemente scomparsa”. (Telemia)

La stagione influenzale è finita il 25 aprile, anche se a dire il vero per la prima volta da quando abbiamo dati in merito, non è nemmeno iniziata. Circa il 25% dei partecipanti riferisce di essersi vaccinato dall’inizio della stagione influenzale (Il Sole 24 ORE)

Termina la stagione influenzale, ma l'epidemia non è mai partita

Il Covid ha fermato l'influenza: epidemia mai partita, non succedeva da 20 anni (Di martedì 4 maggio 2021) Con oltre 2,4 milioni di casi di sindromi simil influenzali, termina la sorveglianza stagionale dell'influenza ma senza che l'epidemia sia mai partita: non succedeva da vent'anni. (Zazoom Blog)

“Nell’autunno scorso – spiega Antonino Bella, responsabile della Sorveglianza epidemiologica InfluNet, coordinata dall’Istituto superiore di sanità (Iss) – si preannunciava una stagione difficile per la co-circolazione del Sars-CoV-2 e dei virus influenzali. (Metropolis)

"Nell'autunno scorso si preannunciava una stagione difficile per la co-circolazione del Sars-CoV-2 e dei virus influenzali A fare il punto è il nuovo bollettino InfluNet, coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss), l'ultimo della stagione 2020-21. (Alto Adige)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr