Ecco come Microsoft ha pensato di rinnovare il menù contestuale di Windows 11 (foto)

Ecco come Microsoft ha pensato di rinnovare il menù contestuale di Windows 11 (foto)
SmartWorld SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo menù, su Windows 10, poteva diventare davvero molto lungo: oltre alle opzioni standard, i programmi di terze parti potevano aggiungere numerose voci a questa schermata.

Potete vedere le differenze tra i due menù contestuali in basso: come detto, in Windows 11 c’è anche un nuovo design con icone rinnovate.

Windows 11 ha portato diverse novità grafiche: tra le più importanti troviamo sicuramente il nuovo pannello Start e qualche cambiamento sparso per praticamente tutto il sistema operativo. (SmartWorld)

Ne parlano anche altre testate

Il nuovo menu Start e la barra delle applicazioni al centro sono le novità più evidenti di Windows 11. La voce “Mostra più opzioni“, attivabile anche con la scorciatoia Shift+F10, carica il vecchio menu contestuale di Windows 10 (Punto Informatico)

Per svolgere al meglio le proprie mansioni è necessario avere un computer performante e aggiornato, con le ultime versioni di Windows e Office. Quale occasione migliore delle offerte di Luglio di GoDeal24 per aggiornare il vecchio PC o per completare la dotazione software del nuovo PC, con la certezza di ricevere l’aggiornamento gratuito a Windows 11? (TuttoAndroid.net)

Infatti, Windows 11 sarà dotato di uno stack di archiviazione aggiornato, che consentirà a DirectStorage di funzionare a piena velocità. Infatti, un recente post pubblicato sul blog di Microsoft ha chiarito che DirectStorage sarà supportata sia su Windows 10 che Windows 11. (Tom's Hardware Italia)

Windows 10, pericolosa vulnerabilità permette a chiunque di controllare il vostro PC

Windows 10 e il nuovo Windows 11 contengono una vulnerabilità locale di tipo Elevation of Privilege (EoP), ribattezzata HiveNightmare o SeriousSAM, che potrebbe esporre le password di amministrazione dei sistemi vulnerabili. (Cyber Security 360)

E ora Microsoft ha rilasciato sul canale Insider di Windows 11 le nuove funzionalità di Teams legate alla chat, con la possibilità di partecipare a conversazioni di gruppo o singole: non si tratta ancora del ventaglio completo delle opzioni che verranno introdotte in quest'ambito, e che arriveranno gradualmente (HDblog)

Questo è ancora più critico per il Security Account Manager, il quale contiene i dati, comprese le password, di tutti gli utenti sul PC. Entrambi, per qualche motivo, hanno restrizioni ridotte consentendo a qualsiasi utente locale di accedere completamente ai file senza privilegi di amministratore. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr