“L’obbligo di Green Pass ricorda i gerarchi nazisti”, così un docente universitario a Napoli in una lezione all’aperto agli studenti senza certificato verde

“L’obbligo di Green Pass ricorda i gerarchi nazisti”, così un docente universitario a Napoli in una lezione all’aperto agli studenti senza certificato verde
La Stampa INTERNO

Sono i senza green pass che non possono accedere all'Università.

Il professor Cappelli insegna Letteratura italiana all'Orientale di Napoli.

«Siamo qui - ha spiegato Cappelli ai giornalisti - come forma di protesta e testimonianza contro il meccanismo escludente del Green pass.

A suo giudizio le parole 'no green pass' e 'no vax' sono «parole clava che servono a banalizzare, a marginalizzare, a bestializzare le opinioni contro

Microfono in mano, il professor Cappelli, si rivolge agli studenti, dedicando, in una lezione che ufficialmente parla dell'amore, un passaggio molto importante ai vaccini. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

“Come posso non ricordare che i gerarchi nazisti chiedevano ai figli la delazione dei padri?”. Il docente ha anche parlato di Mario Draghi come “proconsole di poteri privati neo feudali” e ha parlato del rapporto tra scienza, società e politica (Il Fatto Quotidiano)

Docente universitario fa lezione all’aperto per gli studenti senza green pass Di. Proseguono i fatti di cronaca che vedono la resistenza al green pass sia a scuola che all’università. (Orizzonte Scuola)

Prof no green pass e la lezione all'aperto: "Il sapere è un diritto di tutti"

Cappelli ci tiene a precisare che ciò che fa non è contro nessuno: "E' solo la rivendicazione del diritto di tutto di accedere al sapere" Su Mario Draghi: "Chi ci dice che non sia al servo di poteri neofeudali?" (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr