Rischio furti e mercato nero per i vaccini Covid

Rischio furti e mercato nero per i vaccini Covid
La Repubblica ECONOMIA

Ciò di cui ci dobbiamo preoccupare è il mercato illegale dei farmaci acquistati online".

"LA contraffazione dei vaccini per Covid-19 è pressoché inesistente.

Ma se dunque, al momento, la contraffazione dei vaccini per Covid-19 non desta particolari preoccupazioni, ciò a cui prestare attenzione è il mercato illegale che avviene sul web.

L’eventuale rischio su questi prodotti non è tanto l’alterazione del contenuto quanto i furti. (La Repubblica)

Su altri giornali

Sono circa 1400 i vaccini somministrati nella prima giornata della campagna vaccinale anti Covid per gli ultraottantenni. A un anno dall'individuazione del primo caso, oggi è una giornata storica: vogliamo rassicurare i cittadini, dicendo loro di avere fiducia. (LecceSette)

S.p.A., della somministrazione dei previsti vaccini e in subordine, qualora ciò non sia possibile, di equiparare i ridetti operatori agli “Operatori delle Forze dell’Ordine e Forze armate” (come previsto in fase 2 sub b). (BarlettaLive)

In attesa anche Trezzano, dove era già stata individuata la sede vaccinale (Centro socio culturale di via Manzoni), ma anche qui si attende il programma di Ats Tra incertezza della situazione ed evoluzione della pandemia, i contagi in aumento e poca chiarezza sul calendario delle vaccinazioni, gli anziani sono tra quelli che maggiormente stanno risentendo di questo periodo critico. (Il Giorno)

C’è un sito che permette di calcolare quando avremo il vaccino. L’abbiamo provato, ed è un po’ ottimista

Questa prima parte dell'analisi copre 1,14 milioni di vaccinazioni (650.000 di Pfizer, 490.000 di AstraZeneca) somministrate in Scozia dall'8 dicembre al 15 febbraio. Per tutte le età e per entrambi i vaccini. (Focus)

La nuova emergenza è in provincia di Brescia e nei dintorni dove i casi si stanno moltiplicando in modo esponenziale, con un’incidenza doppia rispetto ad altri territori, e dove gli ospedali sono in sofferenza. (Lecco Notizie)

Nessun lavoro nella scuola, nelle Rsa, nelle Forze Armate, nelle carceri o nei luoghi di comunità. Davanti noi, in coda per il vaccino, ci sono tra le 21,22 e 34,57 milioni di persone. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr