"Almeno questa volta non tocca solo a noi"

Almeno questa volta non tocca solo a noi
LA NAZIONE INTERNO

a complessa ordinanza di ieri ha confuso non poco i commercianti toscani, che si sono trovati a fare i conti con nuove restrizioni inaspettate.

Simone Casini è il gestore dello storico negozio di alimentari la Botteghina e si troverà costretto a chiudere a Pasqua e Pasquetta.

Visto che non potranno aprire neanche i super market, non siamo così tanto sfavoriti questa volta.

La chiusura forzata, infatti, sarà anche per i supermercati e le grandi catente, così facendo i commercianti alimentari più piccoli rimarranno meno schiacciati. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altre testate

"Nella giornata di Pasqua su 1227 persone controllate a Firenze e provincia dalle forze dell'ordine e dalle polizie locali ci sono stati 47 sanzionati mentre su 146 esercizi uno solo è stato multato. L'augurio è che "anche nei prossimi giorni si vada in questa direzione: si vede la luce in fondo al tunnel, e fondamentale è la collaborazione di tutti". (La Repubblica Firenze.it)

Empoli: nell'Hub empolese situato nell'area ospedaliera (galleria commerciale) da domani 4 aprile le vaccinazioni andranno al ritmo di 1080 al giorno con orario continuato (dalle 7,30 alle 22,30). Soltanto le persone che hanno difficoltà di deambulazione o soggetti fragili possono essere accompagnate all’interno della struttura (Qui News Firenze)

Firenze si tinge di più. In occasione della Giornata dell'autismo le porte di Firenze si tingeranno di blu. Informazioni. RISTORANTI. Qui i ristoranti di Firenze, per scegliere tra cucina tradizionale toscana, etnica, giapponese o cinese (FirenzeToday)

Covid e affitti, crescono i prezzi in Toscana: ma in provincia di Arezzo c'è un calo

Questi i principali punti: Secondo le analisi condotte dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa il trilocale si conferma la tipologia più ricercata nelle grandi città anche se, da luglio 2020 a gennaio 2021, si è registrata una lieve contrazione della concentrazione delle richieste, “cedendo” alla domanda di tipologie più ampie, conseguenza del lockdown. (Nove da Firenze)

"Confidiamo - concludono Santoro e Moretti - che possano esserci correttivi, ma che soprattutto si cominci a progettare il futuro per far sì che la Toscana conservi il suo primato sui mercati internazionali e interni” L'appello delle rappresentanti del settore a lavorare in vista del futuro affinché la Toscana possa rimanere leader nel campo del "wedding tourism". (Toscana Media News)

Negli ultimi 12 mesi l’andamento del mercato delle locazioni, mostra aumenti in 8 province su dieci. Cresce il prezzo delle case in affitto toscane, ma non nella provincia di Arezzo. (ArezzoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr