Stasera in tv 21 febbraio: Che tempo che fa e Live non è la D’urso

Stasera in tv 21 febbraio: Che tempo che fa e Live non è la D’urso
SoloDonna CULTURA E SPETTACOLO

Vi segnaliamo tra tutti: per i programmi tv: Live non è la D’Urso, Che tempo che fa, Non è l’Arena mentre per i film Training Day e Cold Hell -Brucerai all’inferno

Stasera in tv 21 febbraio: Che tempo che fa e Live non è la D’urso. Quali programmi propongono le maggiori reti per stasera 21 febbraio?

Scopriamo tutti i programmi più avvincenti di oggi 21 febbraio 2021.

Scopriamo il palinsesto con la guida giornaliera dei programmi tv serali di Solodonna. (SoloDonna)

Ne parlano anche altre fonti

La risposta ce la dà stasera in tv Lolita Lobosco. Con una strepitosa Luisa Ranieri accompagnata dai suoi immancabili tacchi 12. (Amica)

Luisa Ranieri, anticipazioni Le indagini di Lolita Lobosco: “Affronta pregiudizi”. Prima di Le indagini di Lolita Lobosco stasera, la protagonista Luisa Ranieri si è raccontata su Tele Sette. (Lanostratv)

Il marito Luca Zingaretti se ne intende di commissari televisivi, e che commissari: l’8 marzo Montalbano ritornerà in tv nell’ultimo episodio della serie. Stessa sorte toccata al collega creato da Andrea Camilleri, e il caso ha voluto che a interpretare la poliziotta fosse Luisa Ranieri, moglie di Luca Zingaretti (in questo caso produttore della fiction), alias Montalbano. (Vanity Fair Italia)

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Ultime notizie su Lolita Lobosco. Le indagini di Lolita Lobosco è una fiction di genere giallo - rosa prodotta da Bibi Film e Zocotoco in collaborazione con Rai Fiction, in onda per la prima volta su Rai1 il 21 febbraio 2021 (Tvblog)

Nel cast ci sono anche Lunetta Savino nel ruolo della madre di Lolita Nunzia e Filippo Scicchitano nei panni di Danilo, il giovane giornalista con cui la poliziotta ha un flirt. 21 Febbraio 2021 | 9:30 di Cecilia Uzzo. (Tv Sorrisi e Canzoni)

Quegli esordi furono essenziali per farmi capire senza esitazioni che recitare sarebbe stata la mia professione, e non un hobby». «Girare le quattro puntate della serie in Puglia, insomma trascorrere ben cinque mesi nella mia terra d’origine è stata un’esperienza meravigliosa (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr