Il Trattato del Quirinale: tra mistero e concreti rischi di alto tradimento

Il Trattato del Quirinale: tra mistero e concreti rischi di alto tradimento
la VOCE del TRENTINO INTERNO

Patti Lateranensi, nella versione Craxi, per rimanere sul recente prossimo, senza scomodare quella del Duce.

Vedremo il contenuto del Trattato del Quirinale, se ce lo faranno sapere.

Dati i precedenti, si è autorizzati a diffidare di questo Trattato e dei suoi sostenitori a sinistra.

Vedremo come il Parlamento si muoverà, se gli verrà permesso, e vedremo se invece verrà ratificato nella maniera vigliacca sopra descritta

Pubblicità Pubblicità. (la VOCE del TRENTINO)

Se ne è parlato anche su altre testate

La firma avverrà durante la visita in Italia del presidente Emmanuel Macron, in programma il 25 e 26 novembre. L’intento sarebbe al contrario quello di “creare una cooperazione economica reciprocamente vantaggiosa” (Sky Tg24)

Il Trattato del Quirinale dev’essere anche un trattato per l’Europa. Oggi, con un trattato bilaterale, i Presidenti italiano e francese aprono anche una prospettiva europea. (La Stampa)

Trattato del Quirinale Italia-Francia: perché i conti non tornano

Nelle prossime ore è atteso a Roma Emmanuel Macron, mentre per l’Italia sarà Mario Draghi ad apporre la firma. Che cos’è il Trattato del Quirinale tra Francia e Italia. Il Trattato fra la Repubblica francese e la Repubblica italiana per una cooperazione bilaterale rafforzata, meglio noto come il Trattato del Quirinale vista la benedizione del Presidente Sergio Mattarella, è un accordo bilaterale tra Italia e Francia che sarà siglato venerdì 26 novembre. (Money.it)

Il risultato è che questo trattato è stato redatto nel più stretto riserbo. I conti inoltre non tornano perché le trattative sono iniziate sull'impulso di una figura estremamente ambigua come Paolo Gentiloni, secondo molti in pole position per la presidenza della Repubblica. (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr