Asili nido privati, tavolo di confronto in Regione

La Voce di Mantova La Voce di Mantova (Interno)

“La ripresa delle attivita’ lavorative – conclude Piani – ha. portato alla luce il fondamentale ruolo dei servizi. dell’infanzia nel sostenere le famiglie lombarde a ritornare ad. ‘nuova normalita”.

Intendiamo attivare un momento di.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Asili nido privati, flash mob davanti a Montecitorio: “Abbandonati dal governo, così chiudiamo” (Video) (Di giovedì 21 maggio 2020) Roma, 21 mag – E’ ormai difficile capire se c’è davvero una categoria contenta dell’operato del governo per fronteggiare la crisi economica. (Zazoom Blog)

Ad aprire i lavori e’ stata Eleonora Mattia, presidente della commissione Politiche giovanili, Educazione e Istruzione della Regione Lazio: “La commissione di oggi e’ il frutto di un grande lavoro fatto anche dall’assessore, a partire dai nidi. (RomaDailyNews)

Roma, 21 mag – E’ ormai difficile capire se c’è davvero una categoria contenta dell’operato del governo per fronteggiare la crisi economica. “La perdita dei servizi privati si tradurrà in un baratro sociale, economico ed educativo che tutti sottovalutano”, ha precisato D’Alessandro. (Il Primato Nazionale)

Le spese ammissibili saranno quelle relative ai costi affrontati per canone di locazione, spese amministrative, utenze, manutenzione del verde, spese di sanificazione e pulizia dei locali, acquisto dei dispositivi di protezione individuali (Dpi), materiale informatico per attività a distanza e per la didattica. (Castellinews.it)

E’ inutile dire che lo sforzo sin qui messo in campo da parte di tutte queste realtà è da considerarsi autenticamente eccezionale dal punto di vista della solidarietà umana. L’importo massimo concedibile sarà di €30.000,00 per ogni struttura e sarà assegnato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle risorse. (Controluce Notizia)

L’obiettivo di Regione Liguria è quello di ripartire tutti insieme come regioni, in caso contrario la Liguria farà da sé. Su questo fronte stiamo lavorando come regioni unitariamente per cercare di prevedere una ripartenza comune. (LaVoceDiGenova.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr