Mirante: "Non potevo non accettare il Milan"

Mirante: Non potevo non accettare il Milan
Spazio Milan SPORT

Antonio Mirante è un nuovo giocatore del Milan, arrivato da svincolato, dopo l’infortunio patito dal portiere titolare Maignan.

Estremo difensore di grande esperienza che cercherà, insieme al collega Tatarusanu, di non far rimpiangere il portiere francese.

Il nuovo acquisto rossonero ha rilasciato una lunga intervista di presentazione ai microfoni di Milan TV.

Antonio Mirante, portiere. Le sue parole. (Spazio Milan)

La notizia riportata su altri giornali

Uno stop lungo, speriamo non complicato nel recupero, che costringerà Iron Mike a stare lontano dai campi per 10 settimane, con la data del suo possibile rientro fissata nel 6 gennaio, giorno di Milan-Roma. (Milan News)

Fioriscono infortuni in egual misura quanto, all’esterno, germogliano processi, accuse, sentenze sommarie. Al momento, dopo 2 anni di Pioli in panchina, continuo a non disporre di elementi sufficienti per stabilire responsabilità o che forse il fatto non sussiste proprio. (Milan News)

È una squadra che dà l’impressione di avere grande entusiasmo e grande spinta, di essere sempre positiva, e questo per me è un grande valore". La chiamata è arrivata dopo l’infortunio di Maignan, al quale faccio un grande in bocca al lupo: lo aspettiamo presto. (Tutto Juve)

Juventus-Roma, manca solo Vina: rientrati gli altri nazionali. Allenamento nel pomeriggio

Le mie sensazioni sono positive, soprattutto per il modo in cui è arrivata questa chiamata e questa trattativa. La squadra comunque dà l’impressione di avere grande entusiasmo e grande spinta. (Virgilio Sport)

È una squadra che dà l'impressione di avere grande entusiasmo e grande spinta, di essere sempre positiva. In questo momento il Milan può dare del filo da torcere a tutti".- "Florenzi l'ho sentito via messaggi: ci siamo salutati e ci siamo dati appuntamento a Milanello. (Calciomercato.com)

Sono tornati nel mentre i giocatori dai vari ritiri: i primi a rientrare gli azzurri, con Cristante e Pellegrini già presenti nella seduta d'allenamento insieme a Veretout, anche lui a Trigoria dopo la vittoria della Nations League. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr