Il campione di karate Bianchi: “Con palestre chiuse ci siamo reinventati online ma penalizzati i bimbi”

Il campione di karate Bianchi: “Con palestre chiuse ci siamo reinventati online ma penalizzati i bimbi”
Più informazioni:
LaPresse SPORT

Dal 2020 ad oggi hanno dimezzato gli iscritti in palestra, ma senza mai fermarsi, reinventando il metodo per insegnare karate: attraverso uno schermo di un monitor e lezioni online.

Gli manca soprattutto – aggiunge Nicola Bianchi – la socialità, il momento spogliatoio, il confronto diretto e lo sguardo del maestro, che spesso comunica molto altro, al di là delle parole

Ma, certo, il lungo periodo di attesa può far scadere la voglia di ripartire”, dice il campione di karate che in carriera ha collezionato 40 qualificazioni a livello nazionale, 7 a livello europeo e 5 a livello mondiale. (LaPresse)

La notizia riportata su altri media

Alla curva 1, Binder e Alcoba si sono toccati: quest’ultimo, in volo, ha colpito con la sua moto il casco dello scozzese McPhee, prima che entrambi cadessero a terra. Pedata di McPhee ad Alcoba. (Sportal)

Probabilmente è questo che ha acceso gli animi e visto i due piloti venire alle mani. John McPhee e Jeremy Alcoba protagonisti in gara, fino ad un incidente che li ha visti venire alle mani. (Corse di Moto)

Il pilota del Team Petronas si è ritrovato a terra dopo essere stato colpito alla testa dalla moto di Jeremy Alcoba e a qual punto, tra l’adrenalina della paura e la rabbia per la seconda eliminazione in due gran premi, s’è scagliato contro l’avversario, colpendolo con un calcio e prendendolo a spintoni. (Moto.it)

Moto 3 Qatar, McPhee calcio a Alcoba: che rissa dopo l’incidente | Video

Accetto la penalità e andrò a Portimao concentrato sul compito da svolgere" La moto di un rivale che mi ha colpito la testa ed ha innescato in me una reazione fuori dal normale. (Sport Fanpage)

Il portacolori del Petronas Sprinta Racing e quello del Gresini Racing erano in lotta nel gruppo di testa nella bellissima gara di Moto3 andata in scena domenica a Losail. Vorrei scusarmi con i tifosi, la squadra, Petronas e i nostri partner. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Moto 3, al GP del Qatar piccola baruffa in pista dopo un incidente tra Alcoba e McPhee nel corso della Gara disputata sul circuito del Losail. Una gara decisamente movimentata quella della Moto3 al GP del Qatar a Doha. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr