Lievita la bolletta di luce e gas, tutto quello che bisogna sapere sui rincari

Libertà ECONOMIA

Senza quei 3 miliardi di euro l’aumento della bolletta della luce avrebbe raggiunto il 45% mentre quello del gas il 30%.

Oltre al prezzo della materia prima ci si mettono i permessi ad inquinare Le politiche green dell’Unione europea c’entrano anche stavolta

A causa di imposte più elevate, in questo caso l’incidenza della materia prima si ferma a, per così dire, il 55,08% del totale.

Più salato l’aumento del gas, con una bolletta annuale da 1.130 euro medi e un incremento in bolletta di circa 155 euro. (Libertà)

Ne parlano anche altre fonti

Erano stati previsti rincari di più 45% per l’elettricità e oltre 30% per il gas. Il Governo in merito a questa situazione ha deciso di intervenire cercando di ridurre quanto più l’impatto della crescita. (vulturenews.net)

Ansa. LA RIDUZIONE DELL'IVA - A questo si è aggiunta una riduzione al 5% dell'Iva per le bollette gas, spiega l'Arera, che ha così potuto confermare la riduzione degli oneri generali di sistema per il trimestre ottobre-dicembre prevista per la generalità dei clienti elettrici, azzerandoli inoltre per i clienti domestici e le piccole attività in bassa tensione. (Sky Tg24 )

Nel giorno in cui il decreto per il taglio delle bollette di luce e gas approvato dal Consiglio dei ministri la scorsa settimana è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e assegnato in prima lettura al Senato, l’Arera ha infatti comunicato l’aggiornamento per il mercato tutelato valido per il quarto trimestre dell’anno, con i rincari calmierati dall’intervento del governo. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr