Dieselgate, la Francia indaga i big dell’auto

QUOTIDIANO NAZIONALE ECONOMIA

Respingono ogni accusa Renault, Volkswagen, e Stellantis, la nuova casa madre di Peugeot, Citroen e Fiat-Chrysler

Peugeot è stata messa "en examen" dal Tribunale Giudiziario di Parigi per accuse di frode ai consumatori in merito alla vendita in Francia di veicoli diesel Euro 5 tra il 2009 e il 2015.

di Elena Comelli Il dieselgate torna alla ribalta in Francia.

Come spesso avviene nelle inchieste penali francesi, Peugeot dovrà pagare una. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altre testate

Lo scandalo scoppiò nel 2015, dopo le accuse dell'agenzia ambientale americana, che portarono Volkswagen a riconoscere di aver truccato 11 milioni di veicoli con un software capace di far apparire le proprie auto meno inquinanti rispetto a quanto non fosse realmente. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr