I Måneskin vincono anche in Radio: migliaia di emittenti in tutto il mondo trasmettono i loro brani

I Måneskin vincono anche in Radio: migliaia di emittenti in tutto il mondo trasmettono i loro brani
Il Faro online CULTURA E SPETTACOLO

Dominicana, Ecuador, El Salvador, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Guatemala, Honduras, Irlanda, Islanda, Lettonia, Lituania, Macedonia, Malta, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Nigeria, Olanda, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia, UK, Ungheria, Uruguay, Venezuela e Zimbabwe.

Secondo i dati raccolti dalla britannica Radiomonitor – la società leader del settore che rileva l’airplay radiofonico in oltre 90 Paesi del mondo – i loro singoli sono infatti in onda su migliaia di emittenti divise fra Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Colombia, Rep. (Il Faro online)

La notizia riportata su altre testate

Qua, i Maneskin si esibiranno il 25 settembre e condivideranno il palco con Duran Duran, Nile Rodgers e Kylie Minogue. La rock band italiana sta conquistando tutti anche all’estero e il loro successo internazionale è alle stelle. (DirettaNews.com)

Victoria De Angelis è stata recentemente paparazzata con una giovane donna. Le foto sono dunque state pubblicate sul settimanale ‘Gente‘, secondo cui la nuova presunta coppia starebbe già convivendo. (Solonotizie24)

I Maneskin testimonial super hot per Gucci

Uno scatto della campaign di Gucci Aria. . Il concept della campaign fa quindi riferimento all’androginia, all’eros, al corpo e alla filosofia Uno scatto dei Måneskin nella campaign di Gucci Aria. . La nuova campagna Gucci Aria, sotto la direzione creativa di Alessandro Michele, è affidata ai fotografi Mert Alas e Marcus Piggott. (MF Fashion)

La band, ritratta niente meno che da Mert Alas e Marcus Piggot, incarna “l’impeto rivoluzionario e gioioso dell’eros in quanto forza creativa dell’immaginario contemporaneo”. Caratteristiche che certamente piacciono ad Alessandro Michele, impegnato da anni a cambiare il costume una volta per tutte. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr