La festa del lavoro… che non c’è a Gorgonzola

La festa del lavoro… che non c’è a Gorgonzola
Prima la Martesana INTERNO

L’introduzione sarà del direttore di Sala Argentia Pierangelo Invernizzi.

Si parlerà di teatro, cinema e spettacolo con artisti, produttori e protagonisti del palco, davanti e dietro.

Ecco tutti i protagonisti. Condurranno Filo da Teatro Argentia, Biro, Flavio e Varo in streaming audio e video

La festa del lavoro… che non c’è.

La festa del lavoro dedicata al mondo dello spettacolo. GorgoRadio, la radio di Gorgonzola, propone una nuova interessante iniziativa: ZeroMaggio 2021, lo spettacolo senza spettacolo. (Prima la Martesana)

Ne parlano anche altre testate

L’idea nacque per creare una grande manifestazione per chiedere alle autorità di ridurre la giornata lavorativa a otto ore. Oggi 1° maggio è una giornata molto particolare, si celebra la festa dei lavoratori. (Consumatore.com)

Primo maggio, ma quale festa dei lavoratori: i più deboli ancora sfruttati. Nel libro Il Capitale, Karl Marx indica con il termine “industriale di riserva” quella massa di disoccupati di un’economia capitalista che è funzionale all’esistenza stessa del sistema capitalistico. (Money.it)

Tante immagini per fare gli auguri di Buona Festa del Lavoro su Facebook e WhatsApp. Per il 1° Maggio 2021, Festa del Lavoro proponiamo una selezione di immagini (gallery in alto) da condividere su WhatsApp e Facebook per augurare una Buona Festa dei Lavoratori al tempo del Coronavirus (Stretto web)

Lettera al Direttore - Festa del lavoro: per le donne la formula è smart -

La Festa dei lavoratori in Italia. Durante il ventennio fascista, per ragioni politiche, in Italia la celebrazione della Festa dei lavoratori venne anticipata al 21 aprile, in coincidenza con il Natale di Roma, nonché con la festa ufficiale del fascismo. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

leggi anche 1 maggio in busta paga: quanto spetta al lavoratore. Festa dei lavoratori: il 1° maggio in Italia. Sospesa durante il ventennio fascista il 1° maggio diviene festa nazionale dei lavoratori nel 1947. (Money.it)

Nella nostra società, oggi più che in passato, è necessario individuare un “collante” di impegni dedicati alla vita, alla famiglia e di tempi dedicati al lavoro: ce lo ha evidenziato prepotentemente una pandemia. (varesenews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr