Usa, la Corte Suprema boccia l'obbligo di vaccino nelle grandi aziende - Come Don Chisciotte

Usa, la Corte Suprema boccia l'obbligo di vaccino nelle grandi aziende - Come Don Chisciotte
Come Don Chisciotte ESTERI

La Corte Suprema americana ha bocciato l’imposizione voluta dall’amministrazione Biden per le grandi aziende con più di 100 dipendenti dell’obbligo di vaccinazione anti-Covid o di sottoporsi a test settimanali.

Secondo i giudici, l’amministrazione non ha il potere di imporre un tale requisito per le grandi aziende, senza l’autorizzazione del Congresso.

L’obbligo di vaccino resta per gli operatori sanitari che lavorano in strutture che ricevono fondi federali

La Corte ha approvato l’obbligo vaccinale per la maggior parte degli operatori sanitari, pur prevedendo esenzioni mediche e religiose. (Come Don Chisciotte)

La notizia riportata su altri giornali

Da noi ai non inoculati tolgono lavoro e diritti, Londra si appresta a mollare il lasciapassare a giorni. Negli Usa Joe Biden furibondo per il no all’obbligo da parte della Corte. Anche in Francia crollano i dogmi. (La Verità)

La regola era in vigore da martedì scorso. Per il presidente americano Biden, in calo nei sondaggi, è arrivata un’altra decisione che mette in discussione una sua scelta: ieri infatti la Corte suprema ha revocato l’obbligo di vaccinazione o test periodico contro il Covid-19 per 80 milioni di lavoratori statunitensi. (Il Manifesto)

Roma, 14 gen – La Corte Suprema statunitense dice no all’obbligo vaccinale nelle grandi aziende, come rilancia l’Adnkronos. Biden: “Deluso della decisione”. Così il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel merito: “Sono deluso dalla decisione della Corte Suprema di bloccare le norme di buon senso salvavita per i dipendenti di grandi imprese che erano basate sia sulla scienza che sul diritto (Il Primato Nazionale)

USA, Corte Suprema boccia obbligo vaccinale. Per lavorare basta il tampone negativo

Il commento di Biden: "Deluso dalla decisione della Corte Suprema". La Corte Suprema americana ha bocciato la proposta avanzata dall’amministrazione Biden che voleva l’obbligo vaccinale (o di sottoporsi a screening settimanali) nelle grandi aziende, insieme all’obbligo di indossare le mascherine. (Quotidianpost.it)

Non cambia invece la situazione per i lavoratori sanitari che ricevono fondi federali, dove e’ stato approvato l’obbligo vaccinale pur prevedendo esenzioni mediche e religiose. La Corte Suprema americana ha così bocciato l’imposizione dell’obbligo alla vaccinazione, voluta dall’amministrazione Biden, per le grandi aziende con più di 100 dipendenti, stabilendo che l’obbligo rappresenterebbe una “significativa invasione della vita e della salute di un vasto numero di dipendenti“. (TGNEWS24)

Usa, niente obbligo vaccinale per lavorare. Usa: la Corte Suprema dice no all’obbligo vaccinale per lavorare. Secondo i giudici lo Stato non può imporre una simile decisione che spetta invece a ogni singolo individuo. (RomaIT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr