Unicredit, MPS, BPM, cosa dicono i grafici. Enel e Leonardo verso un'inversione?

Investing.com ECONOMIA

Ti invito a partecipare alla Trading Zone, dove l’ingresso è gratuito e potrai interagire con me ed altri traders nella sezione dedicata ai titoli azionari.

Oggi focus su quanto sta accadendo nel settore bancario dopo il no alle nozze tra UniCredit (MI: ) e MPS (MI: ), con Banco BPM che diventa il perno di possibili nuove operazioni.

Torna l’appuntamento della mattina con le analisi sui titoli più importanti di Piazza Affari come Eni (MI: ), Enel (MI: ), Stellantis, Telecom Italia (MI: ), Intesa Sanpaolo (MI: ) e Stm (PA: ). (Investing.com)

Ne parlano anche altri media

Partenza contrastata ma tendenzialmente vicina alla parità per gli indici di Wall Street, in una giornata in cui il principale driver di mercato continua a essere quello delle trimestrali aziendali, in particolare quelle delle big tech. (Milano Finanza)

I trader sono abbastanza disgustati dalle politiche di Facebook da superare la media mobile su 200 giorni questa volta? Dopo aver riportato gli utili lunedì dopo la chiusura dei mercati, le azioni Facebook (NASDAQ: ) hanno perso il 5% martedì. (Investing.com)

Quali sono i livelli da monitorare per capire se il rialzo continuerà a Wall Street? IÙ. Quali sono i livelli da monitorare per capire se il rialzo continuerà a Wall Street? (Proiezioni di Borsa)

E avanza anche Coca Cola, +2,7%, che ha annunciato di aver concluso il terzo trimestre dell'anno con utili e un fatturato migliori delle attese. Boeing ha annunciato di aver concluso il terzo trimestre dell'anno con costi in crescita di $1 miliardo, a causa dei difetti rinvenuti nei suoi 787 Dreamliners. (Finanzaonline.com)

L’ultimo trimestre dell’anno dovrebbe vedere un record di vendite per Apple, aggiunge l’articolo, con 120 miliardi di dollari di ricavi. Nonostante l’incertezza sulla produzione di iPhone, gli investitori a lungo termine dovrebbero aumentare le posizioni se le stime di domani dovessero deludere. (Investing.com)

Milano, 28 ott. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr