Il 25 ottobre avvio della campagna di vaccinazione anti-influenzale in Calabria

Il 25 ottobre avvio della campagna di vaccinazione anti-influenzale in Calabria
Corriere di Lamezia SALUTE

La campagna di vaccinazione prevede il coinvolgimento dei medici di Medicina generale e dei pediatri di libera scelta, che avranno anche un ruolo attivo nell’implementazione del sistema di sorveglianza epidemiologico “influnet”, che fa capo all’Istituto superiore di sanità.

Advertisement. Advertisement

LA PREVENZIONE. L’importanza della prevenzione e la necessità di adottare tutti gli strumenti utili al contrasto della pandemia inducono a raccomandare l’adesione massiva alla campagna di vaccinazione anti-influenzale, rivolgendosi ai medici di Medicina generale, ovvero ai pediatri di libera scelta. (Corriere di Lamezia)

Su altre testate

Richiamo possibile purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. Dalle 17 di oggi pomeriggio, le persone dai 60 anni in su possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (The Monopoli Times)

Da lunedì prossimo, 18 ottobre, saranno prenotabili attraverso il portale tutti gli ultrafragili over 18, mentre da giovedì 21 ottobre tutti i soggetti di età maggiore e uguale ai 60 anni potranno prenotare la terza dose. (LevanteNews.it)

A 6.531 è stata somministrata la seconda dose, a 8.460 la terza dose. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.209.911 dosi, di cui 2.845.289 come seconde e 87.711 come terze, corrispondenti all’86,6% di 7.172. (LaGuida.it)

Oltre 20 mila vaccinati oggi in Piemonte

La informiamo che ha, altresì, diritto di proporre reclamo dinanzi all’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali. (di seguito “Google”) per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito web; Google Analytics utilizza cookie che non memorizzano dati personali (amiatanews.it)

E nessun Nobel è andato alla scienza che ha sviluppato i vaccini contro il Covid-19. Scoprì infatti il fattore di accrescimento della fibra nervosa (noto come ngf, nerve growth factor), che le valse appunto il Premio Nobel. (Il Giornale Di Pantelleria)

Sono 20.325 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 898 i 12-15enni, 2.792 i 16-29enni, 2.405 i trentenni, 2.277 i quarantenni, 1.719 i cinquantenni, 642 i sessantenni, 250 i settantenni, 561 gli estremamente vulnerabili e 6.684 gli over80. (ATNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr