Biofarma, l'eccellenza friulana del farmaceutico acquistata per 1 miliardo

Friuli Oggi ECONOMIA

Ad oggi, quasi il 50% del fatturato è sviluppato su mercati internazionali, beneficiando della partnership con vari clienti globali.

Dal 2016, la società è cresciuta da circa 30 milioni ad oltre 230 milioni di fatturato, grazie alla crescita organica a doppia cifra e all’intensa attività di acquisizioni.

La Biofarma di Mereto di Tomba, impresa friulana attiva nell’ambito dello sviluppo, produzione e confezionamento di integratori alimentari, dispositivi medici, e cosmetici è stata acquistata da Ardian, una delle principali società di private equity al mondo. (Friuli Oggi)

Su altre fonti

La famiglia fondatrice, con Germano Scarpa e Gabriella Tavasani, manterrà la sua attuale quota del 30 per cento nel gruppo e reinvestirà a fianco di Ardian. (UdineToday)

Più di quanto si fosse già fatto, peraltro. La firma che ha sancito il passaggio a un presente quanto mai foriero di prospettive di sviluppo, anche in termini di occupazione, è stata apposta nella serata di sabato 15 gennaio (Il Messaggero Veneto)

Pensiamo che l’operazione con Ardian possa permettere al gruppo Biofarma di proseguire in questo percorso facendo leva sulle competenze, l’esperienza e le disponibilità finanziarie del nuovo partner", aggiunge Marco Pinciroli, presidente e ceo di White Bridge Investments "Con grande soddisfazione guardo a questi due anni trascorsi in cui il gruppo Biofarma ha conseguito importanti obiettivi. (Il Friuli)

Advisor per Ardian nell’operazione sono stati sul piano finanziario Nomura (lead advisor), BNP Paribas e Mediobanca, sul fronte del debito Houlihan Lokey, sul fronte legale Gianni & Origoni, Weil, Gotshal & Manges e Gattai, Minoli, Partners (financing), per la commercial due diligence BCG, per la financial due diligence PwC, per la tax due diligence Gitti and Partners e per la ESG & environmental due diligence Tauw. (BeBeez)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr