Corriere di Torino - La Juve ha scelto Allegri

Corriere di Torino - La Juve ha scelto Allegri
Tutto Juve SPORT

Tira aria di rivoluzione o, nel caso, di restaurazione, a casa Juve: detto che Massimiliano Allegri ha già un contratto per la prossima stagione — o così giurano i suoi amici più fedeli — ieri sono cresciuti gli indizi che portano a identificare nella Juve il contraente dell’accordo.

Su Corriere di Torino: La Juve ha scelto Allegri.

Ma il cambio in panchina non sarebbe l’unico, perché spira tempesta pure per il management, dal vicepresidente Pavel Nedved al responsabile dell’area tecnica, FabioParatici

Paratici in bilico. (Tutto Juve)

La notizia riportata su altre testate

Un bilancio che appesantisce ancor più la classifica, visto che a fare da contrappeso non c’è stato l’abituale irresistibile cammino casalingo. Juventus, abbiamo un problema. (Tuttosport)

GLI INCASSI - Tra i premi della Champions e quelli dell'Europa League ballano circa 40 milioni di differenza: 45/50 milioni per la prima e 10/15 per l'altra. Negli ultimi 10 anni pre Covid il fatturato della Juve è cresciuto da 156 milioni a 494, con un aumento degli ingaggi da 140 a 328 milioni. (ilBianconero)

Juventus, anche Zidane e Gattuso per la panchina. Oltre ad Allegri, ‘TuttoSport’ inserisce altri due allenatori che potrebbero guidare la Juventus il prossimo anno. LEGGI ANCHE > > > Perchè la Juventus di Pirlo si è autodistrutta. (SerieANews)

Juve, lo scenario senza Champions: gli effetti sul mercato

Nelle ultime giornate in Serie A si è riaperta clamorosamente la lotta Champions: se l’Inter infatti è ormai praticamente certa dello scudetto, ci sono cinque squadre per i tre posti rimanenti, ovvero Napoli, Atalanta, Juventus, Milan e Lazio. (MondoNapoli)

La Juventus è in corsa per la qualificazione alla Champions League, obiettivo minimo per una stagione deludente che rischierebbe di diventare fallimentare senza l'accesso alla competizione più importante. (Tutto Juve)

Ecco che allora la partita si fa clamorosamente importante, e un po' di più per la Juve. Differentemente dal Milan, un eventuale quinto posto porterebbe i bianconeri a sacrifici eccellenti sul mercato. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr