Wall Street incerta dopo Pil Usa, tonfo ordini e nuovo boom sussidi. Ma c’è chi scommette su S&P +7% entro agosto

Finanzaonline.com Finanzaonline.com (Economia)

A pesare sono i titoli dei social network come Twitter e Facebook, dopo le minacce arrivate dal presidente Donald Trump.

In primo piano il Pil Usa del primo trimestre, che è stato rivisto al ribasso dalla contrazione pari a -4,8% inizialmente resa nota a -5%.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il Dow Jones avanza a 25.741,34 punti, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi avviata martedì scorso; sulla stessa linea lo S&P-500 guadagna l’1,04% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 3.067,83 punti. (QuiFinanza)

Wall Street apre i battenti in territorio misto in attesa di capire quale potrebbe essere la risposta americana alla decisione cinese di approvare la nuova legge sulla sicurezza nazionale, che impone controlli più severi su Hong Kong, mettendo ulteriormente a rischio il principio “one country, two systems”. (Finanzaonline.com)

Tra i best performers del Nasdaq 100, Moderna (+3,76%), Citrix Systems (+3,37%), Viacom (+3,24%) e Altera (+1,94%). Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,13%); in lieve ribasso lo S&P 100 (-0,61%). (QuiFinanza)

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto, che riporta una flessione di -1,04%.In cima alla classifica deicomponenti il Dow Jones,(+2,89%),(+2,72%),(+2,46%) e(+2,33%).Le più forti vendite, invece, si manifestano su, che prosegue le contrattazioni a -2,46%. (Teleborsa)

Ma non è solo Twitter a crollare e non è solo per via di Trump. Scendono sotto la parità invece l’S&P 500, che perde lo 0,22% tornando sotto la soglia dei tremila punti, a 2.984, ma soprattutto il Nasdaq. (IG)

A pesare sono i titoli dei social network come Twitter e Facebook, dopo le minacce arrivate dal presidente Donald Trump. Wall Street incerta, dopo la carrellata di dati che hanno confermato il danno che la pandemia da coronavirus ha inflitto all'economia americana. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.