Concertone, Fedez accusa: «La vicedirettrice di Rai 3 ha definito il mio intervento inopportuno». E si scaglia contro la Lega sulla legge Zan

Concertone, Fedez accusa: «La vicedirettrice di Rai 3 ha definito il mio intervento inopportuno». E si scaglia contro la Lega sulla legge Zan
Open INTERNO

«Voglio dirvi che dalla vicedirettrice di Rai 3 questo mio intervento è stato definito inopportuno», ha commentato Fedez dal palco.

L’attacco di Fedez alla Lega. Poi l’attacco durissimo alla Lega sulla legge Zan: «Due parole sull’uomo del momento, il sonnecchiante Ostellari.

Né la Rai né la direzione di Rai3 hanno mai operato forme di censura preventiva nei confronti di alcun artista del concerto». (Open)

La notizia riportata su altre testate

Ma a proposito di diritto alla vita, il presidente dell’associazione Pro-vita, l’ultracattolico e antiabortista Jacopo Coghe amicone del leghista Pillon in questi mesi è stato la prima voce a sollevarsi contro il ddl zan. (ilmessaggero.it)

Fedez contro la Rai. Prima la Rai per aver chiesto il testo del discorso, poi Mario Draghi e poi la Lega e Salvini per il ddl Zan. " La risposta della Rai. La Rai ha immediatamente smentito le parole di Fedez: " Rai3 e la Rai sono da sempre aperte aldibattito e al confronto di opinioni, nel rispetto di ogni posizione politica e culturale (il Giornale)

Il ricordo di Erriquez. Nella scaletta l’omaggio di Max Gazzè con la Magical Mistery Band a Erriquez, il cantante della Bandabardò scomparso lo scorso febbraio, sempre ospite della manifestazione In programma Noel Gallagher, Après La Classe & Sud Sound System, Balthazar, Edoardo Bennato, Bugo, Chadia Rodriguez ft. (La Stampa)

Concertone, Fedez dal palco: "Mio intervento considerato inopportuno"

Dopo il monologo del rapper sul palco del 1 maggio, arriva una nota di risposta dalla Rai che smentisce categoricamente le accuse a loro rivolte. Ed è proprio a quelle conquiste e a quei diritti, oggi minacciati da una pandemia mondiale che erode l'occupazione, che è dedicato questo Primo Maggio», conclude la nota. (leggo.it)

Non ha risparmiato nessuno questa sera Fedez e ha proseguito il suo intervento contro alcune personalità politiche che si sono espresse con parole forti e inaccettabili contro la diversità di genere. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da FEDEZ (@fedez). (Yeslife)

Il monologo atteso - e discusso - di Fedez al Concertone del Primo maggio è arrivato dopo una giornata di polemiche a distanza tra lui e la Lega. Caro Mario, come si è esposto riguardo alla Superlega con grande tempestività, sarebbe altrettanto gradito il suo intervento nel mondo dello spettacolo”, ha detto. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr