"Gli arresti in Francia sono la vendetta di uno Stato debole" dice il legale di Battisti

Gli arresti in Francia sono la vendetta di uno Stato debole dice il legale di Battisti
AGI - Agenzia Italia INTERNO

Così l’avvocato Davide Steccanella, legale di Cesare Battisti e autore di numerosi libri sugli anni della lotta armata italiana, commenta all’AGI l’arresto in Francia di sette terroristi.

Come si può applicare questa qualifica a una persona che ha commesso un delitto tanti anni fa?

"Come si fa a considerare 'delinquente abituale' chi commise delitti 40 anni fa?"

AGI – “Un’operazione di vendetta, non di giustizia, messa in campo da uno Stato debole che non sa chiudere i conti con la propria storia”. (AGI - Agenzia Italia)

Ne parlano anche altre testate

28 aprile 2021 a. a. a. In Francia è caccia agli altri "Cesare Battisti". L'operazione dell'antiterrorismo della Polizia di Stato è avvenuta in collaborazione con il servizio di cooperazione internazionale Scip e all'esperto per la sicurezza della polizia italiana in Francia (Liberoquotidiano.it)

Molti di questi ex terroristi all'epoca dei fatti erano giovani, e ora sono persone molto più grandi. A marzo del 2019 Battisti si è dichiarato colpevole degli omicidi per cui è stato condannato. (Adnkronos)

Presto la riqualificazione urbana di via Cesare Battisti

La giustizia. Un gesto politico rilevante perché segna un passo avanti nel reciproco riconoscimento tra i Paesi europei, il rispetto per il nostro sistema giudiziario che in questi anni la dottrina Mitterand aveva negato (La Stampa)

Intanto, si sono poste le basi per partire da subito con un intervento di riqualificazione urbana di via Cesare Battisti, un punto di partenza naturale considerata la centralità di questa lunghissima strada che divide in due il quartiere ed attorno alla quale ruota buona parte dell’offerta commerciale dell’area con i circa 400 tra negozi e pubblici esercizi. (Tarantini Time)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr