Condorelli denuncia il pizzo: «È per i miei figli e per la Sicilia»

Condorelli denuncia il pizzo: «È per i miei figli e per la Sicilia»
Corriere della Sera INTERNO

È storia di due anni fa.

Nel blitz che ha fatto scattare 40 arresti ci sono anche un paio di imprenditori che hanno usato la mafia per battere la concorrenza.

Noi vogliamo solo fare vivere i nostri due figli di 14 e 15 anni in una terra senza mafia, senza soprusi».

Altrimenti il male non sarà mai sradicato e noi costringeremo i nostri figli a muoversi in una realtà sempre peggiore».

«Ormai ci sono le condizioni per stare dalla parte della legalità, come mi ha insegnato a fare mio padre

(Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Condorelli non si piega e denuncia il tentativo di estorsione. Così la mafia cambia strategia criminale: abbandona l’idea di compiere l’estorsione a CondorelliNell'inchiesta, però, emerge uno scenario molto diverso da quello che ha coinvolto il cavaliere Condorelli (Gazzetta di Modena)

Tra gli indagati anche Daniele Licciardello, indicato come esponente di vertice del gruppo di Belpasso, accusato del tentativo di estorsione. I carabinieri lo intercettano il mese successivo mentre al telefono parla dell’imprenditore: “Gli dobbiamo fare un po’ di danno a Condorelli – afferma – a Condorelli anche mbare (compare, ndr)”. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Quella denuncia ha fornito una ulteriore spinta all’inchiesta «Sotto scacco», avviata nell’ottobre 2017 grazie alle dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia — che oggi ha portato a 40 arresti, dieci dei quali ai domiciliari, tra Catania, Siracusa, Cosenza e Bologna. (Corriere della Sera)

Mafia, il Pd sventola alla Camera i torroncini Condorelli: “Solidarietà all’imprenditore…

Invece altri imprenditori compiacenti con le loro condotte hanno favorito consapevolmente le illecite attività del clan Santapaola-Ercolano. Un gioiellere, invece, consentiva allo stesso capo clan, di fare compravendite in contanti di diamanti, orologi e gioielli - senza rendicontazione fiscale - permettendogli di riciclare denaro. (ilGiornale.it)

L'interlocutore pone un altro quesito: "non vuole pagare piu'?". E al suo interlocutore che gli chiede "ma perchè Condorelli non vuole pagare? (CataniaToday)

“Oggi siamo tutti Condorelli“. “Sono felice che il mio gesto abbia suscitato tanta attenzione non solo nella coscienza civica , ma anche in Parlamento”, ha quindi commentato Giuseppe Condorelli ringraziando per la solidarietà ricevuta in Aula dal Pd ed espressa anche dal ministro Mara Carfagna (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr