"In Umbria prevalgono Brasiliana e Inglese"

In Umbria prevalgono Brasiliana e Inglese
LA NAZIONE INTERNO

Quanto a quella inglese gli esami ‘positivi’ provenivano da: Città di Castello (7), 9 a Perugia e uno a Spoleto.

In Umbria non ci risulta un paziente che provenisse da aree infette e che avesse contratto il virus"

E dato che nel Ternano il virus si diffonde in maniera contenuta, questo starebbe a significare che le due varianti – brasiliana e inglese – in quei territori al momento circolino in maniera davvero limitata. (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altri giornali

Sono le doti che hanno fatto conquistare il quinto posto ai Barawards 2020 all’hotel manager Stefano Chiesa. Fittuccia (Federalberghi): "Patentino sanitario per gli operatori del turismo". (Corriere dell'Umbria)

In Umbria 494 nuovi positivi e 12 decessi, superati 40 mila contagi totali. Le azioni di sanificazione dei mezzi di trasporto "non dovranno inoltre essere effettuate presso le aree adiacenti al forno crematorio e deposito temporaneo ma rinviate presso idonei impianti e attrezzature predisposte". (Corriere dell'Umbria)

Segue Perugia con 48 casi in più, gli stessi individuati a Città di Castello, mentre sono 19 quelli individuati a Terni. Di queste, 27 all’ospedale di Perugia, 24 a Terni, 15 a Spoleto, 11 a Foligno, 8 a Città di Castello e una a Branca (Rgunotizie.it)

Coronavirus in Umbria, il bollettino del 20 febbraio 2021

E tante le tante richieste ed esigenze del mondo degli operatori della giustizia c’è anche quella di inserire avvocati, magistrati e personale amministrativo del Tribunale, tra le categorie da inserire nella vaccinazione. (PerugiaToday)

Con la giunta e l’amministrazione abbiamo dato la giusta assistenza, spesso porta a porta per sincerarci della condizione delle persone. Anche qui c’è attesa per la campagna vaccinale: «L’auspicio è che ci siano risorse per tutti. (umbriaON)

(ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO) Coronavirus in Umbria, tra ieri e oggi i positivi aumentano di 363 unità. I casi positivi totali rimangono 224, invariati, e sono sempre 30, invariato tra ieri e oggi, le persone in isolamento contumaciale. (Assisi News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr