In Italia 47mila morti in più tra marzo e aprile, al Nord +84% decessi – Lo studio dell’Inps

In Italia 47mila morti in più tra marzo e aprile, al Nord +84% decessi – Lo studio dell’Inps
Open Open (Interno)

Stando a quanto rilevato dall’Inps nello studio “Analisi della mortalità nel periodo di epidemia da Covid-19”, il periodo dal 1° marzo al 30 aprile 2020 ha registrato in Italia un aumento di 46.909 decessi rispetto alla media 2015-2019.

Ne parlano anche altri giornali

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di giovedì 21 maggio con dati aggiornati della Protezione Civile. Sono 15.727 le persone morte in Lombardia e risultate positive al coronavirus, 65 in più rispetto a ieri. (Today)

Secondo L'Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) il conto non torna: mancano quasi ventimila vittime del coronavirus nel conteggio elaborato dalla Protezione civile. Nel periodo dal primo gennaio al 28 febbraio 2020 si registra un numero di decessi inferiore di 10.148 rispetto ai 124.662 attesi. (la Repubblica)

Dello stesso avviso anche gli esperti di statistica, che da tempo rilevavano come i decessi dichiarati fossero sottostimati ( GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE ). La stima dell'Inps è in linea con quella elaborata dall'Istat con l'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e della quale si attende a breve l'aggiornamento relativo al 30 aprile. (Sky Tg24 )

Questi dati, dice l'Istituto, «sono considerati ormai poco attendibili» perché escludono un’ampia fascia di persone che muoiono in casa e non in ospedale. Perché in Italia la mortalità da coronavirus è così alta e la malattia è così letale per chi contrae il virus. (La Stampa)

Quanto alle classi d'età, la diminuzione più forte si era registrata fra 0 e 49 anni (-13%), poi 60-69 anni (-12%), 70-79 anni (-10%), 80-89 anni (-9%), 50-59 anni e da 90 anni in su (-4%). Il periodo dal 1° marzo al 30 aprile 2020 registra un aumento di 46.909 decessi rispetto ai 109.520 attesi. (Adnkronos)

Nelle statistiche dell'Inps figurano però quasi 47mila deceduti in piùrispetto alle previsioni (andamento stagionale), che in genere seguono un trend costante. Di Covid 19 e con Covid 19, in Italia, si muore molto di più. (Euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti