Video fucile e kalashnikov in faccia a bambini/ Casavatore, rapina choc al ristorante

Video fucile e kalashnikov in faccia a bambini/ Casavatore, rapina choc al ristorante
Il Sussidiario.net INTERNO

Le immagini, riprese da due telecamere diverse, sono eloquenti: c’è un uomo in sala con una chitarra che resta impietrito come gli altri.

Sono stati momenti di terrore sabato quando i due rapinatori incappucciati e a volto coperto hanno rapinato il ristorante, portando via tutto l’incasso.

Due uomini armati hanno fatto irruzione nel locale e senza farsi scrupoli hanno agitato i fucili in faccia anche ai bambini. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre fonti

Le dichiarazioni dei gestori del locale. Inoltre, in un’intervista, i due titolari prendono le distanze dalle voci che li collegavano in qualche modo ai due malviventi Due uomini armati di fucili hanno fatto irruzione alla pizzeria “Un posto al sole” per derubare titolari e clienti, scatenando il panico. (Internapoli)

Il retroscena della rapina in pizzeria a Casavatore. Infatti, i banditi non avrebbero toccato l’incasso del locale ma rubato solo cellulari, orologi e catenine d’oro. (Voce di Napoli)

Senza porsi neanche per un attimo il problema di poter scatenare l’inferno nei confronti delle famiglie inermi hanno continuato ad agire con un fucile e un mitragliatore puntati sui presenti. (Metropolis)

Le testimonianze della rapina in pizzeria a Casavatore

I militari stanno eseguendo decine di perquisizioni presso le abitazioni di pregiudicati schedati come rapinatori tra la stessa Casavatore, Secondigliano e Arzano. Si indaga sulla rapina andata in scena in un ristorante di Casavatore. (L'Occhio di Napoli)

Siamo di fronte all’evidenza che le azioni messe in campo dall’attuale Governo sono le più nefaste e nocive di tutti i tempi. Condividi. “Nessuno pensi che una volta arrivati in carcere – come comunque auspichiamo e nel più breve tempo possibile – i due criminali, nella violenta rapina a Casavatore (Napoli), armati di fucile a pompa e kalashnikov che non hanno esitato a puntare le armi contro le famiglie sedute al tavolo con i bambini ci restino a lungo e magari ad espiare la pena. (ILMONITO)

Le testimonianze della rapina in pizzeria a Casavatore. Rubati cellulari, orologi e una catenina, sono poi scappati via in scooter. Hanno fatto inginocchiare una persona, si sono diretti verso la cassa e poi hanno puntato le armi in faccia ai clienti, bambini compresi. (Voce di Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr