Una spia presa dai fascisti nel ’43: ecco chi era il vero James Bond

James Bond è esistito davvero, e quando era in missione usava gli stessi gadget che abbiamo visto nei film di 007: coltelli nascosti, apparecchi per trasmettere a distanza, pellicole celate nelle batterie di una pila e persino tute da sub sotto le quali indossare normali vestiti, come lo smoking che Sean Connery sfoggia uscendo dall’acqua in «Goldf... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....