Cessione MPS, UniCredit e MEF avviano interlocuzioni in esclusiva

Teleborsa ECONOMIA

Perciò verranno avviate "per verificare la fattibilità dell'operazione".MPS potrebbe contribuire al gruppo UniCredit, subordinatamente alla definizione del perimetro dell'operazione, con circa, 80 miliardi di euro di crediti alla clientela, 87 miliardi di euro di depositi della clientela, 62 miliardi di euro di masse in gestione e 42 miliardi di euro di masse in amministrazione.

A seguito dell'annuncio in data odierna, si legge nella nota, UniCredit concorderà con MPSper lo svolgimento dell'attività di due diligence. (Teleborsa)

Su altri giornali

I valori patrimoniali di UniCredit a fine giugno 2021. A fine giugno 2021 le attività finanziarie totali di UniCredit ammontavano a 773 miliardi di euro, in aumento del 10,5% rispetto al valore di giugno 2020. (SoldiOnline.it)

A seguito dell’annuncio UniCredit concorderà con MPS l’accesso ad una virtual data room dedicata per lo svolgimento dell’attività di due diligence. Avviate le interlocuzioni in esclusiva per verificare la fattibilità. (AziendaBanca)

E’ quanto si apprende da fonti della banca senese riguardo alla posizione di Patrizia Greco e Guido Bastianini Lo ha detto il ceo di Unicredit Andrea Orcel a proposito di Mps. (Il Fatto Quotidiano)

Unicredit apre le trattative per una possibile fusione con Banca Monte dei Paschi di Siena. La possibile operazione porterebbe inoltre un incremento della profittabilità prospettica, preservando la posizione di capitale e migliorando la qualità dell’attivo e il profilo di rischio del gruppo su base pro forma (Yahoo Finanza)

In particolare nel periodo aprile-giugno l’utile è stato di 7,78 miliardi di dollari, su un fatturato pari a 113,08 miliardi di dollari. A Milano occhi puntati su nozze Unicredit-Mps. A Piazza Affari occhi puntati su Unicredit, dopo che la banca ha annunciato di avere aperto il canale dei colloqui per rilevare le attività commerciali Banca Mps. (Il Sole 24 ORE)

"Durante il periodo di due diligence eseguiremo analisi dettagliate e verificheremo se saremo in grado di definire una transazione che possa soddisfare i parametri concordati. L'ad di Unicredit, Andrea Orcel, ha però chiarito che il gruppo deciderà se procedere o meno con l'operazione solo dopo un'attenta due diligence. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr