Calciomercato Milan – Vlasic, il CSKA apre alla cessione in prestito

Calciomercato Milan – Vlasic, il CSKA apre alla cessione in prestito
Pianeta Milan SPORT

Nikola Vlasic, classe 1997, croato di proprietà dei russi del CSKA Mosca, è il nome più gettonato dell'ultimo periodo.

Grande assist, dunque, al club di Via Aldo Rossi, il quale, però, vorrebbe acquistare Vlasic in prestito con diritto di riscatto.

Il CSKA Mosca, che partiva da una richiesta di 35 milioni di euro per la cessione a titolo definitivo del suo centrocampista offensivo, sembra ora essersi ammorbidito. (Pianeta Milan)

Ne parlano anche altre fonti

Il Milan vira letteralmente sul croato, visto che le alternative sulla trequarti sembrano essersi defilate Il CSKA infatti sembra propenso ad aprire al trasferimento in prestito di Vlasic. (MilanLive.it)

In via Aldo Rossi ci sono nuovi arrivi in programma: "Per la terza punta e il trequartista - scrive il quotidiano romano - Maldini e Massara hanno le idee chiare". "I rossoneri preparano l’affondo per Kaio Jorge e Vlasic". (Milan News)

Il centrocampista croato di proprietà del Cska Mosca, infatti, è nelle primissime posizioni di preferenza e avrebbe un valore di mercato che si aggira attorno ai 30 milioni. Il Milan, d’altro canto, vorrebbe acquisire il giocatore in prestito ma con diritto di riscatto, in modo tale da non essere obbligata a sborsare i 30 milioni nella prossima stagione. (Spazio Milan)

Milan, apertura del Cska Mosca per Vlasic: prestito con obbligo di riscatto sotto i 30 milioni

Sull'ex Everton c'è una clausola rescissoria da 30 milioni di euro, quindi il club presieduto da Evgenij Giner sarebbe disposto sì ad accettare la formula del prestito ma vorrebbe avere la garanzia del riscatto. (Pianeta Milan)

46 Il Milan continua a lavorare su Nikola Vlasic trequartista croato di proprietà del Cska Mosca e per cui c'è una clausola rescissoria da 30 milioni. Il club russo ha aperto alla formula del prestito, ma vuole almeno la garanzia del riscatto (Calciomercato.com)

I rossoneri preferirebbero il diritto di riscatto e c’è ancora distanza, ma qualcosa comincia a muoversi. Occhio, dunque, ai possibili sviluppi su questo fronte di mercato che potrebbe diventare caldissimo nei prossimi giorni (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr