Novak Djokovic verrà nuovamente messo agli arresti in Australia da domani mattina

Novak Djokovic verrà nuovamente messo agli arresti in Australia da domani mattina
L'AntiDiplomatico ESTERI

Secondo l'Australian Border Force, l'agenzia di immigrazione del paese, la stella del tennis non è riuscita a fornire "prove adeguate" per l'esenzione medica quando è arrivato.

La contesa riguarda l'esenzione medica legata al Covid che l’atleta ha ricevuto per recarsi in Australia.

Hanno anche espresso preoccupazioni per la sicurezza di Djokovic se la posizione della sua struttura di detenzione diventasse nota. (L'AntiDiplomatico)

Su altre testate

La decisione del ministro australiano per l'immigrazione, Alex Hawke, è definitiva: "Cancellato il visto per motivi di salute, nell'interesse pubblico". Se Djokovic non impugnerà la decisione in tribunale - cosa che i suoi legali sembrano intenzionati a fare - il tennista serbo verrà immediatamente espulso dall'Australia (Euronews Italiano)

Questa decisione scandalosa è stata presa dal ministro dell'immigrazione Alex Hawke, che ora ha deciso di deportare il nostro asso nonostante la decisione del tribunale». Novak Djokovic può ricordare i colpi che ha giocato dieci anni fa, ma in qualche modo ha dimenticato che era in Spagna il mese scorso». (Bluewin)

"La Serbia starà con Djokovic e saprà darvi una risposta comportandosi molto meglio di come vi siete comportati nei confronti di Djokovic, ma nel rispetto delle norme internazionali e di tutto ciò che significa rappresentare lo Stato in maniera adeguata", ha sottolineato Vucic, osservando che i serbi rispettato e stimano il popolo australiano. (Sputnik Italia)

Australian Open, Djokovic giocherebbe lunedì: un lucky loser potrebbe sostituirlo. Berrettini e Sonego sorridono

La cancellazione del visto significa effettivamente che a Djokovic sarebbe vietato ottenere un nuovo visto australiano per tre anni, tranne in circostanze eccezionali, escludendolo da uno dei quattro tornei del Grande Slam durante quel periodo. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Dopo l'annullamento del visto, gli avvocati di Novak Djokovic stanno studiando le opzioni legali per impugnare la decisione Kelly è il giudice che ha supervisionato per la prima volta il procedimento giudiziario e ha ribaltato la decisione di annullare il visto di Djokovic. (Rai Sport)

Per Lucia Bronzetti invece sarà il primo torneo Slam in assoluto. E pensare che al primo turno Trevisan era stata a un passo dalla sconfitta, avendo salvato match point a Fetecau per poi vincere 6-2 al terzo. (Ubi Tennis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr