Ranking Atp/Wta 13/09/2021 Cambiano le Top Ten, bene Berrettini, Sinner e Musetti

Ranking Atp/Wta 13/09/2021 Cambiano le Top Ten, bene Berrettini, Sinner e Musetti
Tennis World Italia SPORT

Nella Top 20 Best Ranking anche per Garin e Reilly Opelka.

Stabili Tsitsipas e Zverev, perde posizioni Thiem ed entra in Top 5 Rublev, nonostante un torneo opaco.

Anche Nadal perde una posizione mentre Berrettini diventando numero 7 conquista il suo Best Ranking di sempre.

Best Ranking anche per Jannik Sinner, nuovo numero 14 al mondo.

Crollano intanto gli infortunati Coric e Wawrinka mentre guadagna altre 3 posizioni e migliora il suo Best Ranking Lorenzo Musetti

(Tennis World Italia)

Ne parlano anche altre fonti

AZZURRI NELLA TOP 100. 7 Matteo Berrettini 5173. 14 Jannik Sinner 2895. 24 Lorenzo Sonego 2097. 32 Fabio Fognini 1744. 57 Lorenzo Musetti 1108. 66 Gianluca Mager 990. 84 Marco Cecchinato 896. 88 Andreas Seppi 868. (OA Sport)

L’Italia, però, come detto, sogna una clamorosa e storica doppietta a Torino, visto che anche Jannik Sinner ha tutte le possibilità per chiudere tra i primi otto della Race. A quel punto i posti a disposizione diventerebbero tre e dunque aumenterebbero anche le chance di Sinner (OA Sport)

Da notare i best ranking per Rublev e Berrettini, con quest’ultimo che grazie ai quarti di finale raggiunti nel Major americano ha ulteriormente migliorato la propria classifica. (OA Sport)

Matteo Berrettini e Jannik Sinner mai così in alto

L’altoatesino è attualmente in undicesima posizione, ma la sicura assenza di Rafa Nadal (ora settimo) apre nuovi scenari e permette all’azzurro di sognare la qualificazione. Jannik Sinner va a caccia delle ATP Finals 2021. (OA Sport)

L’Arthur Ashe vuole vedere una partita più lunga, vuole in Grande Slam, e per la prima volta nel match Medvedev sente la pressione. Quando serve sul 5-2 il russo arriva a match point, ma commette doppio fallo servendo la seconda come la prima; poi ne commette un altro e cede il servizio (Ubi Tennis)

Matteo Berrettini e Jannik Sinner mai così in alto nella classifica Atp dopo gli Us Open.Il tennista romano sale al settimo posto, ed è molto vicino alle Atp Finals di novembre a Torino. Nella top Ten Djokovic resta al primo posto ma Medvedev si avvicina dopo la vittoria di New York (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr