Intercettazioni e abuso d’ufficio, sì al ddl Nordio

Intercettazioni e abuso d’ufficio, sì al ddl Nordio
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
ROMA on line INTERNO

ROMA. Via libera definitivo al ddl Nordio che abolisce il reato di abuso di ufficio e modifica la disciplina in materia di intercettazioni. L'aula della Camera - con 199 sì, 102 no - ha approvato il testo nella versione arrivata dal Senato con alcuni correttivi rispetto al ddl del Governo. Si introducono modifiche al codice penale, al codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al codice dell'ordinamento militare. (ROMA on line)

Se ne è parlato anche su altre testate

Solo il pregiudizio ideologico, che vieta di affrontare con serenità il merito delle questioni, impone all’opposizione di negare l’evidenza dei fatti e dei numeri. I dati ci dicono che su 5000 fascicoli giudiziari aperti per abuso d’ufficio, soltanto 18 hanno portato a una condanna. (StatoQuotidiano.it)

Roma. Un Nordio entusiasta annuncia il via libera sull’abuso d’ufficio. Da procuratore di Bari lei Roberto Rossi pensa che lo saranno anche gli italiani? “Tutti quelli che chiedono processi che durino di meno e che, avendo subito un reato, vogliono che sia fatta rapidamente giustizia, avrebbero più interesse ad avere norme e finanziamenti in grado di rendere i processi più efficienti”. (la Repubblica)

ROMA – Niente più “paura della firma” per i sindaci italiani. Niente più “condizionamenti” per gli amministratori locali. L’abrogazione del reato di abuso d’ufficio “è una risposta molto importante di garanzia dei cittadini e degli amministratori”. (Indire)

Cavandoli: "Con la legge Nordio finalmente limiti a intercettazioni e stop all'abuso d'ufficio"

Roma – La riforma Nordio è legge, dalla Camera via libera con 199 sì. Ok all’abolizione dell’abuso d’ufficio. Sono stati 102 voti i contrari e nessun astenuto. Camera dei deputati (Tuscia Web)

Roma, 10 lug. Il provvedimento apporta modifiche al codice penale, al codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al codice dell'ordinamento militare e tra le misure previste contiene l'abrogazione del reato di abuso d'ufficio, novità sul reato di traffico di influenze illecite e sulle intercettazioni. (il Dolomiti)

“Questa mattina la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il disegno di legge Nordio di modifica del codice penale, di procedura penale e dell’ordinamento giudiziario che, tra le altre misure, abroga il reato dell’abuso di ufficio e mette un freno all’uso incondizionato delle intercettazioni. (Gazzetta di Parma)