Loggia Ungheria, indagato Storari, il pm che diede i verbali segreti a Davigo

Loggia Ungheria, indagato Storari, il pm che diede i verbali segreti a Davigo
Corriere della Sera INTERNO

Anche perché il sospetto è che a veicolarli sia stata la sua segretaria Marcella Contrafatto, indagata dai pm di Roma per calunnia.

Storari sarà interrogato nei prossimi giorni, ma prima di lui, oggi, il procuratore di Roma Michele Prestipino ascolterà come testimone lo stesso Davigo.

Poco dopo Storari chiede a Greco di procedere subito alle iscrizioni nel registro degli indagati di Amara e delle persone chiamate in causa

Il pm indagato Il primo interrogatorio di Amara di fronte ai magistrati di Milano risale al 9 dicembre 2019. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Il Presidente della Commissione Antimafia ha raccontato ad AdnKronos di essere stato informato dall’ex membro del Csm Piercamillo Davio. Morra ha riferito ieri formalmente alla procura di Roma fatti relativi alla questione Amara-Davigo di cui era a diretta conoscenza. (Il Riformista)

Filippo Facci e l'interrogatorio di Piercamillo Davigo: mette nei guai mezzo Csm

In quei verbali pare che si infangasse un altro consigliere del Csm, Sebastiano Ardita, che era amico e compagno di corrente di Piercamillo Davigo prima di interrompere ogni rapporto con lui. Ma ricominciamo dall'audizione di Davigo, che se saltare il riassunto delle puntate precedenti renderà tutto piuttosto complesso. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr