Wall Street: futures Dow Jones +500 punti, Nasdaq in rally oltre +2% con news Cina e in attesa dati macro. Twitter -3% dopo Musk

Finanzaonline.com ECONOMIA

Alle 12.40 circa ora italiana, i futures sul Nasdaq schiano di oltre il 2%; quelli sullo S&P 500 sono in crescita dell'1,74% e quelli sul Dow Jones scattano di 500 punti circa a 32.650 punti.

Volano i futures sui principali indici azionari Usa, dopo la performance mista della vigilia: Ieri a Wall Street il Dow industrial average è salito di 26,76 punti (+0,08%), a 32.223.41; l'indice S&P 500 è sceso di 15,87 punti o dello 0,39% a 4008.03. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Gli energetici sono schizzati più del 2%, trainati dai prezzi del petrolio in salita, mentre in Europa la possibilità di un embargo sul petrolio russo si fa più concreta. Attesi questa settimana diversi utili tra cui Walmart Inc (NYSE: ), Home Depot Inc (NYSE: ), Lowe’s Companies (NYSE: ) e Target Corporation (NYSE: ) (Investing.com Italia)

(askanews) - L'indice S&P 500 della borsa statunitense è caduto oggi nel territorio ribassista del mercato, scivolando di oltre il 20% dal suo record e ponendo potenzialmente fine alla corsa al rialzo iniziata a marzo 2020. (Tiscali Notizie)

5,5%)15:15: Produzione industriale, mensile (atteso 0,4%; preced. In ribasso il(-1,16%); come pure, in frazionale calo l'(-0,4%). (Teleborsa)

+252,55%. S&P 500 -88,63%. +138,74%. Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +102,56%. 5 azioni che possono raddoppiare il loro valore in un anno. Credo di avere individuato i 5 titoli che formeranno un lotto che mi darà un'enorme soddisfazione in questo anno così disperato finora. (Investing.com Italia)

Futures sui principali indici azionari Usa in lieve rialzo dopo la chiusura contrastata di Wall Street nella sessione della vigilia. Il Nasdaq ha sottoperformato, con un calo di 142,2 punti (-1,20%), a 11.662,80. (Finanzaonline.com)

Di conseguenza, l'attesa è per il ritorno dei sell, che porteranno l'indice S&P 500, secondo gli strategist della banca americana, a scendere verso quota 3.400, rispetto ai 4.000 a cui viaggia al momento. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr