Si placano le tensioni al confine tra Kirghizistan e Tagikistan

Si placano le tensioni al confine tra Kirghizistan e Tagikistan
Euronews Italiano ESTERI

Il Kirghizistan aveva accusato il Tagikistan di schierare le sue truppe nell'enclave de facto tagica di Vorukh.

Gli scontri al confine sono scoppiati su una disputa per un serbatoio idrico e una pompa, la cui proprietà è rivendicata da entrambe le parti.

Gli scontri sono scoppiati quando i funzionari tagichi hanno cercato di montare telecamere di sorveglianza, per monitorare l'impianto di approvvigionamento idrico

"Oggi, dopo la discussione, abbiamo raggiunto un accordo per risolvere le questioni, per garantire pace e stabilità in Kirghizistan e Tagikistan", dice Saimumin Yatimov, capo del Comitato di Stato per la sicurezza nazionale del Tagikistan. (Euronews Italiano)

Su altri giornali

Parallelamente, i vice ministri dell'Interno del Kirghizistan, Suyun Umurza'kov e Tagikistan, Ibrahimzoda' Nozim, hanno deciso di creare pattuglie di polizia congiunte per stabilizzare la situazione e ripristinare l'ordine pubblico nei villaggi di confine (AGI - Agenzia Italia)

Barcellona, accordo raggiunto con il Flamengo – Nel Flamengo Gerson sembra essere rinato, diventando uno dei pilastri della squadra. 95 partite, 10 assist e 6 gol con la maglia rossonera, numeri che hanno attirato l’ attenzione di molti top club. (Europa Calcio)

Nel silenzio quasi totale della stampa italiana, un conflitto è attualmente in corso in Asia Centrale. Da mercoledì scorso, oltre quaranta persone hanno perso la vita in alcune schermaglie nei pressi del confine tra Kirghizistan e Tagikistan (East Journal)

Kirghizistan e Tagikistan raggiungono accordo per un cessate il fuoco

Nella giornata di ieri le parti del conflitto hanno concordato un cessate il fuoco totale alla frontiera tra i due paesi. Il numero di vittime nel conflitto al confine tra Tagikistan e Kirghizistan è salito a 49, di cui 34 cittadini del Kirghizistan e 15 del Tagikistan. (Sputnik Italia)

Il Kirghizistan e il Tagikistan hanno concordato un "cessate il fuoco” completo dopo che erano arrivate notizie di nuovi scontri e truppe di entrambi i paesi ammassate nella zona di confine contesa. "La Russia accoglie gli accordi raggiunti dalle parti - secondo le istruzioni dei leader del Kirghizistan e del Tagikistan - accordi sulla risoluzione del conflitto esclusivamente con mezzi politici e diplomatici", ha affermato il ministro (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr