Sinner-Hurkacz seconda partita più seguita di sempre su Sky Sport

Sinner-Hurkacz seconda partita più seguita di sempre su Sky Sport
Più informazioni:
TennisItaliano.it SPORT

Numeri impressionanti visto che si tratta del secondo miglior risultato in assoluto per un incontro di tennis trasmesso su Sky Sport.

La partita contro Hurkacz, infatti, è stata capace di attirare moltissimi appassionati e non.

Jannik Sinner a soli 19 anni ha già scritto un pezzo di storia del tennis italiano.

Il match, trasmesso in diretta su Sky Sport, ha fatto registrare 656 mila spettatori medi con il 3% di share e circa 1 milione e 800 mila spettatori unici (Fonte Digital News). (TennisItaliano.it)

Ne parlano anche altri giornali

Il match, andato in onda domenica 4 aprile dalle 19, ha totalizzato: 656 mila spettatori medi con il 3% di share e quasi 1 milione e 800 mila spettatori unici. (Stati Uniti) - La finale del Master 1000 di Miami vinta dal polacco Hubert Hurkacz contro l'azzurro Jannik Sinner è stata la seconda partita di tennis più vista su Sky Sport dopo la finale di Wimbledon del 2019. (Tuttosport)

Jannik Sinner continua a scalare il ranking ATP. Con Sinner, sono 10 gli italiani nella top 100 degli azzurri che figurano tra i più grandi. (Periodico Daily - Notizie)

(Regno Unito) - Il tennis italiano centra un altro record , di quelli destinati a rimanere negli annali. (Tuttosport)

Miami, la maturità di Jannik Sinner: “A 19 anni o vinci o impari”

Non ho buttato punti senza senso, non mi ha preso a pallate, sono rimasto lì a lottare anche nel secondo, risalendo da 4-0» Ancora non lo idee chiare, ho bisogno di tempo per lasciare sedimentare le emozioni di Miami. (Corriere della Sera)

Monaco, Barcellona, Madrid, il Foro Italico per arrivare al Roland Garros: Jannik pronto alla scalata del ranking, per centrare l’obiettivo di Torino. Dimenticare Miami e tornare coi piedi per terra. Aveva di fronte Rafa Nadal, l’imperatore della terra, che dall’alto dei suoi 13 titoli a Porte D’Auteuil aveva comunque dovuto battagliare per quasi tre ore (La Gazzetta dello Sport)

In questo torneo anche il suo rovescio lungolinea è stato molto buono, ma il dritto rimane il colpo forte. Un po’ come Sinner, a rete alterna colpi straordinari ed errori che non dovrebbe fare, c’è tanto margine di miglioramento. (Ubi Tennis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr