Un utente ha pagato solo 0,78$ per una transazione di Bitcoin da 2 miliardi di dollari

Un utente ha pagato solo 0,78$ per una transazione di Bitcoin da 2 miliardi di dollari
Cointelegraph Italia ECONOMIA

Nonostante il valore finanziario gigantesco, il proprietario del wallet ha pagato una commissione di 0,00001713 BTC, equivalente a soli 0,78$.

I dati di Blockchain.com rivelano che lunedì sera è stata elaborata un’enorme transazione di Bitcoin (BTC) del valore di 2 miliardi di dollari.

Stando a BitInfoChart, la commissione di transazione media sulla blockchain di Bitcoin corrisponde a 0,000058 BTC (2,67$)

Per una transazione del valore di 2 miliardi di dollari, il costo associato sarebbe compreso tra 20 e 60 milioni di dollari. (Cointelegraph Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

sempre in associazione all’exchange, Binance Coin (BNB) risulta rilevante per una serie di funzionalità messe a disposizione dallo scambiatore Prima di continuare, ricordiamo come lo stesso Binance Coin, espresso con la sigla BNB, risulti ad oggi listato all’interno di numerosi broker & exchange professionali, come ad esempio eToro. (Criptovalute24)

Cosa è successo. Secondo i dati di CoinMarketCap, Dogecoin ha registrato perdite molto più ingenti rispetto a tutte le altre principali criptovalute. Nel report si legge che la presunta “offerta centralizzata di fatto crea una piccola cerchia di partecipanti con […] la possibilità di dettare il prezzo di Doge a proprio piacimento” (Benzinga Italia)

Dovrei comprare PolkaFantasy (XP) oggi stesso? Registrati con Binance immediatamente. (Invezz)

La SEC dà la caccia ai Crypto Exchange e alle Altcoin

Se inseriti in volumi appropriati, l’impatto dell’integrazione di asset digitali in un portafoglio multi-asset più ampio può rivelarsi sorprendentemente contenuto. Uno dei modi in cui gli investitori possono approcciarsi all’allocazione degli asset digitali controllando il rischio è l’utilizzo di framework basati su di esso. (Bluerating.com)

In un tweet pubblicato martedì, Philip Swift, analista della trading suite Decentrader, ha individuato un trend rialzista nello spent output profit ratio (SOPR). I ribassisti di Bitcoin sono a corto di FUD Il SOPR, un classico parametro per determinare tra le altre cose i periodi ipervenduti nei mercati di Bitcoin, settimana scorsa ha fornito il primo segnale d’acquisto da luglio. (Investing.com)

Un certo numero di altri commentatori ha anche preso le affermazioni di Gensler nel senso che il regolatore sta dando la caccia ad altcoin e "shitcoin", come alcuni hanno affermato. Alcuni commentatori sostengono che molte altcoin sono effettivamente truffe o titoli e che la SEC sarebbe giustificata nel chiuderli. (Cryptonews Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr