Italia, arrivederci a novembre: il calendario degli Azzurri e la "finale" con la Svizzera

Fantacalcio ® SPORT

Dopo la partita con la Svizzera, la partita che chiuderà il girone il 15 novembre in Irlanda del Nord.

Possibilmente con il pass mondiale già in tasca

Italia, gli impegni di novembre. Gli Azzurri scenderanno in campo il 12 novembre allo stadio Olimpico di Roma contro la Svizzera, per chiudere virtualmente la corsa alla qualificazione: in questo momento gli Azzurri sono avanti di tre punti ma con una gara in più, migliore anche la differenza reti rispetto agli elvetici. (Fantacalcio ®)

Ne parlano anche altre fonti

Nella ripresa emozioni nel giro di pochi minuti: traversa di Theo Hernandez al 18’ e sul rovesciamento dell’azione iberici avanti con Oyarzabal con un sinistro in diagonale. Cala dunque il sipario sulla seconda edizione della Nations League, che ha visto giocarsi a Milano e Torino, l’atto conclusivo, con le due semifinali e successive finali (Calcio Casteddu)

Nel finale a segno De Ketelaere. Con due reti nel secondo tempo l’Italia conquista l’ultimo posto del podio della Nations League. Un risultato che regala a Mancini il terzo posto in Nations League e, soprattutto, la soddisfazione di aver ritrovato sprazzi dell’Italia migliore anche senza titolari importanti (Forza Parma)

Così l'Italia batte il Belgio nella finalina e si piazza al 3° posto nella Nations League. Non per riabilitarsi, ma per consolidare il 5° posto nel ranking Fifa. (Tutto Napoli)

Luis Enrique: "Gol Mbappé? Non parlo delle scelte arbitrali". UEFA Nations League Martinez: "Battere l'Italia per il ranking (Eurosport IT)

Si è fermata a 37 la serie di risultati utili della Nazionale italiana di calcio di Roberto Mancini. E’ anche per questo che Mancini abbia cercato un ruolo alternativo con vari giocatori proposti nel ruolo falso nueve (OA Sport)

Mancio: "Se non fossimo stati in dieci con la Spagna.". Ma sono già scoppiate feroci polemiche da parte degli spagnoli dopo il ko nella finale di Nations League contro i galletti La sbloccano gli uomini di Luis Enrique, con Oyarzabal che sfrutta un indecisione della difesa transalpina al 64’. (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr