Contributi per canoni di locazione e affitto d'azienda: chiusura termini presentazione domande

Ufficio Stampa ECONOMIA

La misura è volta a ristorare i proprietari di immobili locati destinati allo svolgimento di attività produttive, commerciali, professionali o del terzo settore, che hanno rinunciato anche parzialmente ai canoni dei mesi di marzo, aprile o maggio 2020, nonché gli imprenditori che nel medesimo periodo hanno rinunciato al corrispettivo per l'affitto di azienda

Comunicato 936. C’è tempo fino a venerdì 30 aprile ore 15 per presentare domanda di contributo a valere sui criteri per il ristoro dei locatori che hanno subito danni economici per il mancato pagamento degli affitti. (Ufficio Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

Il parere dell’Agenzia delle entrate. Prima di fornire una risposta specifica, l’Agenzia delle entrate, ha richiamato il meccanismo di recapture del credito d’imposta beni strumentali. (Gooruf Italia News)

La misura è volta a ristorare i proprietari di immobili locati destinati allo svolgimento di attività produttive, commerciali, professionali o del terzo settore, che hanno rinunciato anche parzialmente ai canoni dei mesi di marzo, aprile o maggio 2020, nonché gli imprenditori che nel medesimo periodo hanno rinunciato al corrispettivo per l’affitto di azienda. (la VOCE del TRENTINO)

Le domande possono essere inoltrate attraverso l'apposita piattaforma presente sul sito #Ripartitrentino, accedendo alla sezione dedicata ai “Contributi per canoni di locazione e affitto di azienda”. È possibile presentare una sola domanda, per un massimo di tre immobili e/o un ramo di azienda (TrentoToday)

Bonus affitti locali commerciali previsto anche per chi paga in ritardo

Ti invieremo la gratuitamente la nostra famosa rassegna fiscale, e ogni tanto ti segnaleremo e-book, software e circolari che potrebbero interessarti. (Fiscoetasse)

Bonus affitto: una buona notizia per coloro che trovandosi con la loro Azienda in un momento economicamente difficile, pagano l’affitto del loro locale commerciale in ritardo. Con il Decreto Rilancio per poter accedere a tale beneficio fiscale veniva richiesto il pagamento dell’affitto entro la fine dello scorso anno. (MenteFinanziaria.it)

L’Agenzia delle Entrate ha così precisato che la legge consente di beneficiare del bonus affitto per locali commerciali, anche se il canone viene versato l’anno successivo rispetto a quando doveva finire sul conto del proprietario. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr