Coronavirus, l'impressionante corteo dei "negazionisti" a Berlino: "Vogliamo la libertà"

Liberoquotidiano.it Liberoquotidiano.it (Esteri)

Coronavirus, l'impressionante corteo dei "negazionisti" a Berlino: "Vogliamo la libertà". 02 agosto 2020. Migliaia di persone, senza mascherina e non a distanza di sicurezza, si sono radunate a Berlino, sul viale di Unter den Linden, per manifestare contro le misure di contenimento del coronavirus per il “giorno della libertà".

L'evento è stato immediatamente ribattezzato "il corteo dei negazionisti". (Liberoquotidiano.it)

Su altri media

Fa paura" ha twittato invece il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, in riferimento alle proteste nella capitale tedesca. (Yahoo Notizie)

In quel caso, però, la stampa tedesca osannò i manifestanti senza farsi tanti problemi per la trasgressione delle misure di sicurezza (e le cariche contro gli agenti). La doppia morale dei globalisti. I 20mila manifestanti hanno sfilato per Berlino in gran parte senza la mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. (Il Primato Nazionale)

Per il deputato locale Jan Redmann della Cdu «abbiamo mille infezioni al giorno è questa dimostrano contro il distanziamento? Berlino Uno dei cartelli chiedeva di applicare la regola AHA dalle iniziali (in tedesco) dei verbi «risvegliarsi, mettere (tutto) in discussione e dismettere mascherine e governo». (ilGiornale.it)

Come spesso accade, sui social circolano foto erroneamente associate a un evento per gonfiare il numero dei partecipanti. Quanti sono stati i partecipanti alla manifestazione del primo agosto 2020 a Berlino? La stessa foto era stata condivisa anche da Maurizio Gustinicchi che nel suo tweet del 2 agosto 2020 (non l’unico) scrive un convinto «BERLINO IERI». (Open)

La polizia ha stimato la presenza di 15mila persone che hanno marciato contro le misure anti-Covid emesse dal governo. I manifestanti, inutile dirlo, hanno marciato senza mascherina e senza rispettare alcuna norma sul distanziamento. (Il Riformista)

Il messaggio arriva quasi all'unisono da Giuseppe Conte e Nicola Zingaretti e riaccende lo scontro con Matteo Salvini. In Germania ne sono certe almeno 20mila persone che ieri hanno manifestato a Berlino (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr