Busto Garolfo, don Emanuele Tempesta: "Accuse infamanti". Così si difende il sacerdote accusato di abusi sessuali durante l'interrogatorio di garanzia

Busto Garolfo, don Emanuele Tempesta: Accuse infamanti. Così si difende il sacerdote accusato di abusi sessuali durante l'interrogatorio di garanzia
Sempione News INTERNO

Il sacerdote di Busto Garolfo, don Emanuele Tempesta, durante l’interrogatorio di garanzia svolto davanti al Gip di Busto Arsizio, si difende dalle accuse di abusi sessuali sui minori: “sono scioccato e provato da quello che sta accadendo”.

L’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, esprime la propria vicinanza alle comunità parrocchiali di Busto Garolfo e in particolare a tutti i soggetti in vario modo coinvolti nella vicenda

Sul caso aveva preso posizione anche il sindaco di Busto Garolfo, Susanna Biondi, che aveva precedentemente dichiarato: “E’ stata una giornata difficile e dolorosa. (Sempione News)

Ne parlano anche altri giornali

Domani, oltre all'interrogatorio di garanzia del sacerdote, riprenderanno anche le audizioni protette di altri bambini, alla presenza di psicologi: il numero di presunte vittime del prete potrebbe anche aumentare Il giovane sacerdote di Busto Garolfo, nel Milanese, è stato arrestato lo scorso giovedì con la pesante accusa di abusi sessuali nei confronti di minori. (Fanpage.it)

Avvocato difensore invece è Mario Zanchetti – nominato questa mattina da don Tempesta – che ha preferito rilasciare nessun commento. Don Tempesta davanti al gip nega gli abusi e ritiene le accuse infamanti Don Emanuele Tempesta, il sacerdote 29enne di Busto Garolfo accusato di abusi sessuali su minori, nega qualsiasi coinvolgimento giudicando le accuse diffamanti nei suoi confronti. (Fanpage.it)

«A seguito dei tristi accadimenti che hanno interessato la nostra comunità, l’amministrazione comunale ha deciso di aprire uno sportello di ascolto psicologico condotto da professionisti qualificati e competenti, individuati da Azienda So. (Varesenews)

Don Tempesta accusato di abusi sessuali a Busto Garolfo, sindaca: “È stato un colpo al cuore”

Ossia otto episodi molestie sessuali nei confronti di sette bambini dell’oratorio di Busto Garolfo dove lui — don Emanuele Tempesta, 29 anni — prestava servizio da giugno 2019 come vicario parrocchiale. (Corriere Milano)

Ha proclamato la sua innocenza con ogni mezzo, affermando di non aver mai sfiorato con secondi fini i ragazzi che frequentavano l’oratorio di Busto Garolfo. Una situazione drammatica che sta avendo ricadute pesanti sulla comunità di Busto Garolfo ormai divisa tra colpevolisti e innocentisti. (IL GIORNO)

Tutti in paese conoscono don Emanuele Tempesta ma mai nessuno si sarebbe immaginato un arresto per reati simili. Intanto da stasera sarà attivo uno sportello e un numero verde in Comune per venire incontro ad altre eventuali vittime. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr