Caso Yara, i giudici: "Omicidio per avances sessuali, Bossetti infierì a lungo"

Omicidio di inaudita gravità. Così i giudici di Bergamo definiscono il delitto compiuto da Massimo Bossetti, condannato in primo grado all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio, uccisa il 26 novembre 2010 con più colpi sferrati con un'arma ... Fonte: Adnkronos Adnkronos
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....