golf, The Open trema Molinari

QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

n Inghilterra la 149esima edizione del The Open rischia di perdere uno dei protagonisti più attesi, Francesco Molinari.

L'americano, numero 4 mondiale, con un totale di 131 (67 64, -9) è stato finora il grande protagonista del secondo giro.

E adesso c'è attesa per Guido Migliozzi, 32/o ieri alla fine delle 18 buche d'apertura.

Louis Oosthuizen, 38enne di Mossel Bay a segno in questo torneo nel 2010 e che con parte del guadagno acquistò un trattore, ha segnato sei birdie senza bogey. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

La notizia riportata su altri giornali

Show e spettacolo al The Open dove l’inglese Jonathan Thomson, 31esimo con 138 (-2), ha realizzato una hole in one alla buca 16 (par 3). Moving day con Louis Oosthuizen leader tallonato da Morikawa e Spieth ma senza italiani in gara. (Golfando)

Grazie al terzo giro sottopar il sudafricano guida il gruppo con uno score totale di 198 colpi (64, 65, 69), -12. Il sudafricano ha chiuso alle spalle di Phil Mickelson il Pga Championship a maggio e dietro Jon Rahm lo Us Open di un mese fa. (La Gazzetta dello Sport)

Alle sue spalle si confeziona la rimonta di Collin Morikawa: l’americano chiude la seconda giornata alla piazza d’onore con -9 complessivo e -6 odierno, cedendo un colpo soltanto alla 15. Tagliati anche l’inglese Tyrrell Hatton, il tedesco Martin Kaymer, l’americano Patrick Reed e l’australiano Lucas Herbert tra gli altri (OA Sport)

Al termine della seconda giornata il sudafricano mantiene due colpi di vantaggio sul secondo, l’americano Collin Morikawa, e tre su Jordan Spieth. Purtroppo non è riuscito ad uscire dall’ostacolo prendendo per ben due volte l’altissima sponda e ha chiuso la buca con un quadruplo bogey. (La Gazzetta dello Sport)

Ma come scoprire i tumori rari? In alcuni casi, tipo quello idrocefalo, il tumore compare con alcuni di questi segnali: cefalea e vomito (Informazione Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr