Elliott e Vodafone stanno per fondersi in Italia

GExperience ECONOMIA

Continuano le grandi manovre nel settore delle telecomunicazioni in Italia.

Un’offerta che dovrà affrontare l’opposizione dei principali attori del gruppo telecomunicazioni dovrebbe presentare un piano di ristrutturazione volto a separare gli asset tra infrastrutture e servizi.

Iliad e Vodafone non hanno commentato la relazione

Secondo l’agenzia Reuters, il gruppo francese Iliad (Free) e la britannica Vodafone dovrebbero considerare una partnership in Italia per fondere le loro filiali, ponendo fine così alla forte concorrenza nel mercato italiano. (GExperience)

Su altre fonti

Stando a quanto riportato dall’autorevole fonte Reuters, le due aziende sono in trattativa per fondere le loro attività in Italia. Intanto tra soli due giorni Iliad si lancerà nel fisso con le sue prime offerte fibra attese ormai da anni: sarà una nuova rivoluzione che sovvertirà nuovamente le tariffe in Italia? (Tech4Dummies)

Mentre Tim ha abbracciato il nuovo amministratore delegato Pietro Labriola e prepara la separazione tra rete e servizi, Vodafone e Iliad studiano le contromosse. A metà novembre il numero uno del gigante anglosassone, Nick Read, aveva ipotizzato nuove mosse mentre Iliad è in procinto di aggredire anche il mercato della telefonia fissa. (Notizie - MSN Italia)

Ostacoli. Il fatturato annuo di Vodafone è di circa 5 miliardi di euro in Italia e la penetrazione del mercato è del 28,5% tra i clienti mobili, secondo l’AGCOM, il watchdog italiano delle telecomunicazioni (Reuters) – Le società di telecomunicazioni Vodafone (VOD. (Buzznews portale di notizie)

Attualmente sia Iliad sia Vodafone hanno rifiutato di commentare le indiscrezioni, così come Lazard. L’accordo porrebbe fine alla competizione tra le parti, soprattutto in vista dell’arrivo di Iliad nel settore della banda larga, dove debutterà il 25 gennaio. (Notizie - MSN Italia)

Benedetto Levi, il boss italiano di Iliad, ha dichiarato il 13 gennaio che la società francese era aperta all’acquisto di un operatore concorrente. Secondo l’AGCOM, l’Iliad è molto piccola con ஆண்டு 674 milioni di entrate annuali e una quota di mercato mobile di circa il 7,7% nella sua unità italiana 2020. (GolfMag.it)

A metà novembre il numero uno del gigante anglosassone, Nick Read, aveva ipotizzato nuove mosse mentre Iliad è in procinto di aggredire anche il mercato della telefonia fissa. Xavier Nel, patron dell’aggressiva tlc, aveva ritirato Iliad dal listino proprio per favorire la crescita lo scorso anno. (FIRSTonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr