The Last of Us: Parte II e l'odio di internet da capire, ignorare o condannare. Parla Neil Druckmann

Eurogamer.it Eurogamer.it (Scienza e tecnologia)

The Last of Us: Parte II è già un successo commerciale oltre che un successo di critica.

Quando le cose peggiorano fino a diventare davvero serie abbiamo certi protocolli di sicurezza che assumiamo e segnalo il tutto alle autorità preposte.

La notizia riportata su altre testate

Druckmann a tal proposito ha spiegato che «alla fine di una generazione senti sempre le limitazioni», dettate da un hardware che avverte ormai il peso degli anni. Neil Druckmann, director di The Last of Us Part II, è intervenuto al podcast Talking Games co-condotto dall’ex presidente di Nintendo Reggie Fils-Aimé per discutere di cosa aspettarsi da PS5. (Spaziogames.it)

La maggior parte delle volte, la struttura e l’idea dietro al titolo cambiano parecchie volte durante lo sviluppo, tanto che il risultato finale differisce molto da quello immaginato all’inizio. (Gamesvillage)

Manca meno di una settimana al lancio di Deadly Premonition 2: A Blessing in disguise in arrivo, in esclusiva su Nintendo Switch, il prossimo 10 luglio. (Gaming Today)

The Last of Us Part II è certamente il gioco dell’anno e di sicuro tra i più importanti della generazione di console che si sta avviando verso la conclusione. (iCrewPlay.com)

Tanti sono gli Easter Egg di The Last of Us: Parte 2. Elencarli tutti sarebbe quindi impossibile, ma per stuzzicare la vostra curiosità e, perché no, organizzare una specie di caccia condivisa, abbiamo deciso di raccogliere i 7 migliori easter egg di The Last of Us 2, quelli che ci hanno colpito di più! (Multiplayer.it)

Su PC continua a mantenere la vetta l’apprezzato Persona 4 Golden, che con i suoi positivi risultati di vendita potrebbe convincere ATLUS a continuare con i porting dei suoi titoli anche al di fuori del mercato console. (The Games Machine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr