Cinema e teatri: da oggi capienza al 100% Ma Astra e D'Azeglio frenano

Gazzetta di Parma CULTURA E SPETTACOLO

«In questo modo possiamo finalmente rimettere in moto tutta la nostra macchina», esordisce Paola Donati direttrice della Fondazione Teatro Due.

L'Agis, l'Associazione generale italiana dello spettacolo, più volte ha fatto pressione sul Governo affinché venissero rivisti i limiti di capienza per cinema, teatri e sale da concerto, sostenendo che fossero luoghi sicuri

Due cinema «prudenti». «Sia chiaro, non è una questione di sicurezza, perché in sala ci si continua a venire con mascherina e Green pass. (Gazzetta di Parma)

Ne parlano anche altre fonti

Teatri, cinema, discoteche e stadi: le nuove regole dall’11 ottobre. Da lunedì 11 ottobre sono in vigore nuove regole per gli eventi dell'intrattenimento, della cultura e dello sport. (QuiFinanza)

La terza dose non prima di sei mesi dal completamente del ciclo vaccinale, quindi dalla seconda dose o da quella unica se Johnson. In Italia l'85% della popolazione ha ricevuto la prima dose Covid, teatri e cinema al 100% della capienza. (Rai News)

Il Consiglio dei Ministri ha deciso che la capienza all’interno di cinema, teatri torna ad essere al 100%. Riaperture cinema e teatri: cosa sapere. Dopo quasi 3 anni che conviviamo con il coronavirus, le misure, a poco a poco, si stanno allentando. (StudentVille)

Le discoteche riapriranno, ma con una capienza del 50%, mentre gli stadi resteranno pieni al 75%; 60% per i palazzetti dello sport. In caso di violazione delle regole su capienza e green pass nei settori di spettacoli, eventi sportivi e discoteche, la chiusura si applica dalla seconda violazione. (Il Cittadino)

L'INTERVENTO Statali, Brunetta: «Contratto smart working da gennaio, con. ROMA Distanziamento, più capienza per cinema e teatri, e nodo. IL FENOMENO Green pass, ne sono sprovvisti ancora 2,5 milioni di lavoratori POLITICA Green pass, rischio caos nei luoghi di lavoro dal 15 ottobre: tutti i. (ilmattino.it)

Scuola, lavoro, tempo libero. Cosa cambia e cosa dovrebbe cambiare da qui ai prossimi giorni per una buona fetta di popolazione italiana alle prese con i provvedimenti governativi adottati per uscire dalla pandemia? Molto c’è ancora da scrivere, molto è stato già messo nero su bianco nelle scorse settimane dal Cts e dai Ministeri che puntano a riaprire prima possibile tutte le attività. (Cronache Fermane)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr